Come costruire un soppalco

come-creare-soppalco-abitabile-stanza-casa

Capita sempre più spesso che ci sia la necessità di ampliare lo spazio di una stanza di casa con un soppalco abitabile. Ad esempio, tuo figlio o tua figlia che nella sua stanza vuole separare con un soppalco la zona studio dalla zona letto. Anche l’arrivo di un secondo figlio può richiedere di soppalcare un salone o una camera da letto. Oppure senti la necessità di creare un altro vano soppalcando un monolocale con un tetto molto alto senza dover acquistare una nuova casa. In tutti i casi è importate sapere come costruire un soppalco rispettando le norme di legge e scegliendo il giusto materiale per valorizzare la casa. Un soppalco abitabile è una vera e propria stanza aggiuntiva.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Vediamo come realizzare un soppalco in legno, in muratura, in metallo, in vetro o cartongesso per ottenere i vani aggiuntivi, e garantire una buona abitabilità nel rispetto delle norme. Come prima cosa ci dobbiamo assicurare che abbiamo le altezze minime sufficienti a creare un soppalco abitabile.

Il soppalco: definizione normativa

Dal punto di vista normativo il soppalco abitabile è definito come un “soppalco con permanenza di persone”. Cioè, una zona rialzata all’interno di una casa che è stata creata in una fase successiva alla costruzione dell’appartamento e adibita a ospitare delle persone. Sempre dal punto di vista normativo, i vari comuni forniscono i regolamenti edilizi con le regole per la realizzazione di un corretto soppalco calpestabile in casa.

E’ opportuno recarsi all’ufficio tecnico del comune per capire quali sono i documenti oppure per non perdersi la cosa più semplice è affidarsi ad un professionista. Chiedi adesso gratis un preventivo per realizzare soppalco ed il supporto per la progettazione e le pratiche amministrative per creare un soppalco calpestabile ai migliori professionisti della tua zona e confronta le offerte senza impegno.

Altezza minima per un soppalco abitabile

I regolamenti edilizi dei comuni fanno riferimento alla norma D.M. 5 Luglio 1975 la quale stabilisce alcune regole per l’abitabilità dei vani di casa. Ad esempio, l’altezza minima per i locali abitabili è pari a 2,70 metri, ma scende a 2,40 metri in caso di bagni, ripostigli, corridoi o disimpegni.

Altezza minima del soppalco: per poter fare un soppalco abitabile l’altezza del soppalco è chiaramente fondamentale, sia dal punto di vista normativo, ma anche solamente dal punto di vista di abitabilità. Per creare un soppalco abitabile dobbiamo avere uno spazio sopra e sotto di 270 cm che scende a 240 cm in caso di bagni, ripostigli, corridoi o disimpegni. L’altezza minima di 270 cm può anche scendere a 255 cm nei comuni montani oltre 1000 m vista la tipologia costruttiva. Al di sotto di queste misure si possono fare soppalchi, calpestabili o non, ma ovviamente non abitabili.

E’ sempre consigliabile affidarsi ad un professionista per capire in dettaglio le norme nel vostro comune e le misure da rispettare per poter creare un soppalco abitabile. Solo un professionista competente, ingegnere, architetto o geometra, è in grado di presentare all’ufficio tecnico di riferimento il progetto del soppalco e poi presentare al catasto il lavoro finito. Questo perché avete aumentato i vani e la metratura dell’appartamento.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Superficie soppalco e altezza parapetto

A completamento delle norme per costruire un soppalco oltre al tema dell’altezza minima dobbiamo rispettare delle regole per la superficie del soppalco e l’altezza del parapetto.

Per quanto riguarda la superficie soppalcata questa non deve essere superiore ad 1/3 del vano da soppalcare se le altezze sopra e sotto non arrivano a 220 cm. Se queste altezze sono maggiori o uguali a 220 cm si può costruire un soppalco di 1/2 (metà) del locale.

Se realizzi un soppalco con affaccio interno ad una stanza, ad esempio un salone molto alto, l’altezza del parapetto o balaustra deve essere maggiore o uguale a 110 cm.

Anche in questo caso le norme cambiano da comune in comune sulla base del proprio regolamento edilizio e di igiene. Affidati sempre da un professionista per realizzare un soppalco a norma.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Materiali per costruire un soppalco

In genere abbiamo tre materiali per creare un soppalco abitabile:

  • Muratura
  • Legno
  • Metallo (Ferro o Acciaio)
  • Vetro e acciaio
  • Cartongesso portante

Ovviamente abbiamo escluso il cartongesso che non si usa per soppalchi abitabili o calpestabili.

Soppalco in muratura abitabile

Un soppalco in muratura è composto da una struttura portante in travi prefabbricate di cemento armato. Questo lo rende molto stabile ed adatto anche ad ospitare impianti elettrici o idrici, viste le notevoli dimensioni della soletta che si deve creare. Il punto da attenzione è il peso di questa struttura. E’ quindi sempre consigliabile far fare delle verifiche strutturali.

Chiaramente questo è un lavoro in muratura che richiede più tempo, anche un mese di lavoro. Il soppalco in muratura ha costi elevati, ma il vostro immobile acquista un valore maggiore. Questo perché avrete una vera e propria stanza in più.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Soppalco in legno abitabile

E’ una struttura chiaramente più leggera delle altre. Il soppalco in legno ha un impatto visivo piacevole e caldo ed ovviamente ci sono pochi impatti strutturali visto il peso di un soppalco in legno. La struttura è composta da travi in legni massiccio o lamellare che viene ancorata alle pareti portanti con staffe metalliche. Oppure viene fatta poggiare su eventuali muri portanti esistenti.

Vantaggi: veloce da realizzare e si crea anche quando i cm a disposizione sono pochi. Quindi, un soppalco in legno non rientra nelle norme visto lo spessore. Il soppalco in legno è il più economico e veloce.

Svantaggi: Sicuramente il soppalco in legno dopo un po’ di tempo rischia di diventare rumoroso con i classici scricchiolii sotto i piedi quando uno cammina.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Soppalco in metallo (ferro o acciaio) abitabile

Il soppalco in metallo è l’altra opzione per creare il nostro soppalco abitabile. In questo caso, abbiamo un soppalco leggero ed esteticamente anche molto moderno, con un’alta resistenza al carico. La struttura è composta da profilati in acciaio saldati o bullonati tra di loro. Anche in questo caso si possono usare come appoggio delle mura portanti esistenti o ancoraggi ad elementi portanti. Il soppalco in ferro difficilmente viene realizzato anche per il peso. Spesso si trova in garage o box piuttosto che in casa

Vantaggi: Il principale vantaggio è la sua leggerezza rispetto al soppalco in muratura. E’ una struttura facile e veloce da costruire.

Svantaggi: L’aspetto negativo principale è che il soppalco in metallo è molto costoso.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Soppalco in vetro e acciaio

Il soppalco in vetro è un’altra opzione per realizzare un soppalco elegante a casa. Chiaramente stiamo parlando di usare il vetro calpestabile con una struttura di supporto in acciaio. Si tratta di soppalchi che possono sostenere un carico di anche 400 kg. Il vetro utilizzato è di spessore importante anche di 6 cm e si può utilizzare anche per la scala del soppalco.

Il prezzo di un soppalco in vetro è proporzionale allo spessore del vetro utilizzato. In media il costo di una lastra in vetro calpestabile è di 250€ al mq. A questo prezzo devi aggiunger il telaio in acciaio ed altre costi che ti possono portare anche 500€ al mq.

Vantaggi: eleganza ed estetica

Svantaggi: può essere costoso da realizzare ed anche oneroso da tenere pulito.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Soppalco in cartongesso portante

Generalmente con il cartongesso si realizzano delle pareti o dei controsoffitti non calpestabili, ma è è possibile realizzare un soppalco in cartongesso con una particolare soluzione chiamata “portante”.

Si tratta di particolari lastre in cartongesso resistenti ai carichi rinforzate con fibra di vetro o legno.  Sono fatte per realizzare strutture portanti come un soppalco. Le lastre per un soppalco in cartongesso possono costare anche 350€ al mq.

Vantaggi: veloce da realizzare

Svantaggi: non sempre economico, esteticamente “freddo”

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Realizzare la scala del soppalco

Quando fate costruire un soppalco avrai sicuramente la necessità di far realizzare la scala per poter accederci. Le scale per un soppalco sono di vario tipo da quelle classiche fino a quelle a chiocciola. Puoi anche scegliere scale retrattili se devi salvaguardare lo spazio. Per i materiali anche in questo caso puoi scegliere tra diverse opzioni. Per la realizzazione di una scala il cui costo può incidere anche il 15% del costo del soppalco devi fare attenzione ad eventuali normative e regole da rispettare come per costruire il soppalco.

Costo realizzazione soppalco al mq

Concludiamo con i costi per realizzare un soppalco abitabile al mq. Il costo è composto da diversi fattori:

  • Costo della piattaforma del soppalco
  • Costo della scala per il soppalco
  • Costo del parapetto o balaustra

Il costo al mq può includere o non includere la manodopera e varia rispetto ai materiali usati. Puoi andare da 250€ al mq fino a oltre 500€ al mq. Se devi demolire un soppalco esistente per realizzarne uno di nuovo devi considerare anche 20€ al mq per la demolizione e smaltimento.

Ad esempio per un soppalco in legno di 30 mq il costo medio è di 8.400 euro. Dove abbiamo 1.800 euro per la scala, circa 800 euro per il parapetto e circa 5.800 euro per il soppalco per un costo al mq del soppalco di 280€ al mq. Ma puoi arrivare tranquillamente anche a 400€ al mq.

Anche per i prezzi è fondamentale affidarsi ad un professionista. Solo dopo un sopralluogo accurato un esperto può realizzare un progetto per il tuo soppalco e darti il costo finale. Ricorda che un professionista serio è in grado di aiutarti anche dal punto di vista normativo.

Chiedi adesso gratis un preventivo per realizzare un soppalco abitabile a norma di legge ai migliori professionisti della tua zona e confronta le loro offerte senza impegno.

[Voti: 133    Media Voto: 4.6/5]

Rispondi