Come scegliere le porte interne

Porta a scrigno in camera

Per poter ottenere un arredamento che possa corrispondere ai propri desideri stilistici è importante curare la scelta dei dettagli. La selezione delle porte interne è di fondamentale importanza per creare un senso di continuità elegante, senza creare separazioni che contrastino con il piacere di avere un ambiente che richiami il personale gusto estetico.

E’ importante capire come scegliere le porte interne focalizzandosi, in primis, su ciò che desideri produrre come impatto visivo generale. Le porte che puoi trovare in commercio sono presentate in differenti modelli per poter soddisfare anche i gusti più raffinati e ricercati. Poter separare gli ambienti con un modello a scrigno, ad esempio, ti permette di realizzare uno stile personalizzato e dal taglio moderno.

Porta a scrigno in camera

Fonte: Alex Ansley su flickr

Per compiere la scelta migliore per le tue esigenze è impossibile non prendere in considerazione il dato logistico, ovvero lo spazio di cui disponi per potervi inserire il modello più consono. I modelli disponibili in commercio ti permettono di trovare la soluzione per te migliore.
Un ambiente che ha a disposizione una superficie piuttosto vasta non avrà problemi di installazione di porte battenti che possano aprirsi senza andare ad intralciare il passaggio o creare disagi nell’utilizzo.

Viceversa se lo spazio non lo consente, sono disponibili porte a soffietto che, ripiegandosi su loro stesse, non creano alcun tipo di scomodità. Le porte interne a scrigno sono adatte a quegli ambienti che permettono di sfruttare lo spazio in direzione orizzontale, definendosi elegantemente a filo della parete o al suo interno.

Porta a 2 battenti

Foto di Shree Surat Timber [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons

Al di là della connotazione prettamente utilitaristica, è importante capire come scegliere le porte interne in base all’arredamento circostante che corrisponda al gusto personale. Se la tua preferenza stilistica si orienta verso un piacere di stampo classico, dovrai indirizzarti verso quei modelli che possano rievocare, in maniera diretta, un arredo tipico del focolare domestico di una volta, caratterizzato da colori caldi e materiali lignei. Se sei una persona che si riconosce maggiormente in uno stile moderno, dovrai scegliere porte dal taglio essenziale che possano conformarsi a quel concetto di minimalismo tipico delle tendenze attuali.

Quando si decide di acquistare delle porte interne è bene tenere in considerazione anche il proprio budget personale per compiere un acquisto che possa essere ottimale da un punto di vista economico. Le porte interne che possono avere prezzi molto bassi, al di sotto dei 100 euro, sono quelle a battenti, mentre quelle scorrevoli o a scrigno partono da prezzi un po’ più elevati arrivando anche ai 200-300 euro a seconda del materiale e delle dimensioni. Il prezzo dipende anche dal tipo di rifiniture che vuoi per la tua porta, potendo decidere di avere, ad esempio, modelli in vetro con decori raffinati.

E’ necessario, infine, che le operazioni di installazione delle porte interne vengano eseguite correttamente e a regola d’arte. Se volete andare a colpo sicuro, affidate il lavoro a professionisti competenti che possano offrire tutte le garanzie di qualità ed esperienza. Per conoscere le migliori imprese delle vostra zona non esitate a contattarci per una richiesta di preventivo e riceverete le proposte dagli artigiani più qualificati tra i quali potrete scegliere a chi affidare i lavori nella vostra casa.

[Voti: 132    Media Voto: 4.6/5]

Rispondi