Costi ristrutturazione appartamento al mq

esempio-calcoli-costi-ristrutturazione-al-mq

Prima di fare i lavori di ristrutturazione di casa può essere utile fare due calcoli dei costi di ristrutturazione di un appartamento al mq. La stima dei costi al metro quadro è sicuramente un’indicazione utile per farsi due conti ma, come vedremo nel corso dell’articolo, poco precisa.

Come in tutti i lavori di ristrutturazione di un appartamento, il prezzo è molto variabile da quali lavori vogliamo fare. Si può andare da una ristrutturazione completa per avere una casa completamente nuova oppure a delle lavorazioni mirate per rifare alcune parti del proprio appartamento.

In questo articolo ipotizziamo di voler fare una stima calcolando i costi di una ristrutturazione completa per una casa di 100 mq.

Costo di ristrutturazione di un appartamento di 100 mq

Una volta che abbiamo deciso quali lavori vogliamo fare possiamo calcolare il prezzo finale medio in base ai mq. Nella tabella successiva riportiamo la somma dei valori per rifare completamente l’appartamento di 100 mq.

Lavoro di ristrutturazioneCoste medio unitarioQuantità previsteCalcolo e stima del costo medio
Demolizione e smaltimento20€/mq100 mq2.000€
Pareti in cartongesso35€/mq50 mq1.750€
Massetto e pavimentazione45€/mq100 mq4.500€
Impianto elettrico (con quadro)45€/punto luce50 punti luce2.250€
Impianto termoidraulicoa corpo110.000€
Tinteggiatura e pittura (con rasatura)10€/mq200 mq2.000€
Bagno e cucinaa corpo110.000€
Porte e finestre200€/pz153.000€
Totale (+ iva 10%)39.050€

La stima porta un calcolo del costo medio di ristrutturazione di circa 400€/mq. Questo è una valore minimo da considerare perché la variabilità e qualità delle finiture può anche far raddoppiare il costo.

Per conoscere esattamente il prezzo chiedi un preventivo a diverse ditte edili della tua zona, fai fare sempre un sopralluogo, e confronta le offerte prima di scegliere.

Costo della demolizione e smaltimento

La prima cosa da fare in una ristrutturazione completa è demolire l’esistente (piastrelle, sanitari, tramezzi, pareti, porte, finestre ….), e far smaltire i materiali di risulta in una discarica autorizzata.

Il costo per la demolizione e lo smaltimento in discarica si calcola sia in metri quadri che in kg di materiale da portare in discarica. Una stima per il costo della demolizione è di circa 20€ al mq, compresa la discarica.

Prezzo al mq per realizzare dei lavori in cartongesso

Una volta demolito volendo creare nuove stanze, o semplicemente un cambio di disposizione dei tramezzi, spesso vengono realizzate delle pareti in cartongesso. Oppure si creano delle librerie in cartongesso o altri lavori. Il calcolo del prezzo è sempre in mq, ad esempio una stima per realizzare dei nuovi tramezzi in cartongesso è di circa 35€ al mq.

Costo al mq per rifare i pavimenti dell’appartamento

Passo successivo è il rifacimento dei pavimento che avevamo precedentemente demolito. In questo caso stimare i costi per rifare i pavimenti è fortemente dipendente dal materiale scelto.

Per semplicità di calcolo ipotizziamo di usare un pavimento commerciale con un costo di circa 20€/mq. Per la posa in opera ed il nuovo massetto stimiamo circa 25€/mq. Il costo per rifare un pavimento con massetto partiamo da 45€ al mq.

Messa norma impianto elettrico

Per stimare i costi di un impianto elettrico, oltre al quadro elettrico, dobbiamo calcolare quanti punti luce vogliamo mettere a casa (prese, interruttori, luci, …). Per fare una stima il costo al punto luce è di circa 20€ per punto luce, mentre un quadro elettrico può costare 800€, la manodopera circa 500€.

Un impianto elettrico a norma di 50 punti luce (ad esempio per un appartamento di 100 mq) con un nuovo quadro può costare circa 2.500€.

Nuovo impianto termico e idraulico con caldaia

Rifare l’impianto termoidraulico vuol dire rifare tutti i tubi per casa, tutti gli allacci necessari per cucina e bagno e predisporre termosifoni (o riscaldamento a terra) e relativa caldaia. Ovviamente prima di rifare il massetto e pavimento. Il costo per 100 mq può essere di 10.000€ esclusa la caldaia che può costare da 2.500€ in su.

Prezzo per pitturare e tinteggiatura pareti

Per rifare le pareti occorre che prima siano rasate bene (assicuratevi che questo venga fatto). Poi che siano tinteggiate con 3 mani di pittura. Una stima di costo per la tinteggiatura al mq è di circa 10€ al mq per un lavoro semplice. Se poi scegliete tinte particolari il costo varia. Per valutare il costo dovete chiaramente conteggiare i metri quadrati di parete e soffitto da pitturare. Per semplicità considerate un’altezza di 2,7 m. Ad esempio una stanza da letto di 20 mq per tinteggiarla interamente abbiamo circa 80 mq pari ad un costo minimo di 800€.

Costo per sostituire porte e finestre di un appartamento

Per le porte e finestre il costo è molto variabile sulla base dei materiali scelti, la qualità e le finiture desiderate.Per fare una stima e poter completare il calcolo ipotizziamo delle porte in legno con un costo medio di circa 200€ con il montaggio e delle finestre anche loro per circa 200€ complete. Ipotizzando di stimare di avere 5 porte e 10 finestre, il calcolo per il costo delle porte e finestre è 15*200€ cioè 3.000€

Risparmia con le detrazioni e confrontando preventivi

Se fai il lavoro entro il 2018 puoi sfruttare le agevolazioni per le ristrutturazioni edilizie che permettono di usufruire di una detrazione del 50% sull’irpef fino ad un tetto massimo di 96.000€ recuperabile in 10 anni.

Se vuoi sapere quanto ti può costare complessivamente il lavoro chiedi adesso un preventivo per ristrutturare il tuo appartamento alle migliori imprese edili della tua zona e confronta diversi preventivi gratuitamente e senza impegno.

[Voti: 134    Media Voto: 4.6/5]


Rispondi

2 commenti su “Costi ristrutturazione appartamento al mq

  • Arianna

    vorrei vedere quale impresa fa prezzi cosi bassi e quale sia poi il risultato sinceramente. a Milano non ne esistono così!!

    • Daniele di PreventivONE L'autore dell'articolo

      Buongiorno Arianna,
      innanzitutto grazie per il commento. E’ un’ottima osservazione che ci fa piacere specificare meglio.
      Il prezzo che riportiamo è indubbiamente basso, ma nell’articolo scriviamo chiaramente che è il prezzo minimo da considerare. Soprattutto anche perché specifichiamo che si tratta di ristrutturazioni con materiali di base.
      Inoltre, stiamo parlando di prezzi medi su tutto il territorio italiano e Milano ha un costo sicuramente superiore alla media, cosi come ci possono essere altre variazioni in altre città.
      L’obiettivo dell’articolo, quindi, è dare un’idea del costo minimo medio, non fare un preventivo preciso e dettagliato. A questo scopo è necessario ed inevitabile un sopralluogo e un computo metrico.
      Proprio per tutte queste ragioni, abbiamo scritto a conclusione dell’articolo:

      “Questo è una valore minimo da considerare. Ma senza un sopralluogo di una ditta per un preventivo di dettaglio qualsiasi calcolo e stima per i costi di una ristrutturazione rimane solo una stima.”

      Un saluto e buona giornata,
      Daniele.