Costo posa piastrelle al metro quadro

Se devi rifare il pavimento di casa o il rivestimento del bagno o della cucina, il piastrellista deve realizzare una posa corretta. Un piastrellista serio ti deve fornire il costo della posa delle piastrelle al metro quadro in un preventivo del lavoro rispetto alla tecnica utilizzata ed alla tipologia di piastrella scelta.

Conoscere quanto costa la posa in opera delle piastrelle per il rivestimento di un bagno o di una cucina, oppure per rifare un pavimento, è il primo passo per poter valutare il preventivo del piastrellista e definire il possibile costo. Ogni piastrella che sia da interno o da esterno ha il suo prezzo e il suo costo della posa al mq. Continua a leggere per capire le diverse modalità di posa per vari tipi di piastrelle ed i relativi costi.

Costo posa piastrelle al mq

Il costo della posa delle piastrelle al metro quadro sia che si tratti di un rivestimento di una parete bagno o cucina o di un nuovo pavimento, le variabili da considerare sono:

  • Materiale e forma della piastrella. Gres porcellanato, rettificate (effetto o finto legno, …), marmo, parquet, …
  • Le dimensioni delle piastrelle. Dalle più piccole per mosaico di pochi cm alle piastrelle di grande formato 60×60, 90×90 o anche 120×120
  • Tecnica di posa: ad esempio per un pavimento se si tratta di posa incollata (su un pavimento esistente) o posa sigillata (su un massetto in cemento nuovo o esistente) i prezzi cambiano
  • La modalità di posa: posa classica, posa diagonale, fino alla costosa posa a mosaico

Da non trascurare il costo medio della manodopera oraria del piastrellista che in un preventivo può essere inclusa o esclusa dal prezzo proposto. Rivolgiti solo a piastrellisti seri.

Prezzo posa piastrelle pavimenti e rivestimenti

Prima di analizzare tutti i dettagli, ecco degli esempi di prezzi per la posa in opera di piastrelle per pavimenti e rivestimenti per le diverse variabili in gioco.

Costo posa piastrelle al mqPrezzo medio
Materiale piastrellePosa piastrelle gres porcellanatoda 20€ al mq
Posa piastrelle rettificate (grès effetto legno)oltre 50€ al mq
Posa piastrelle finto legnoda 15€ al mq
Posa posa piastrelle e massetto (nuovo)da 45€ al mq
Modalità di posaPosa piastrelle dritta (classica)da 15€ al mq
Posa piastrelle in diagonaleda 20€ al mq
Posa piastrelle a mosaicooltre 60€ al mq
Formato piastrellePosa piastrelle formato standardda 20€ al mq
Posa piastrelle grande formatoda 40€ al mq
Posa pavimentiPosa piastrelle su pavimento esistente (incollate)da 15€ al mq
Posa piastrelle da esternoda 20€ al mq
Posa pavimento parquet (flottante)da 15€ al mq
Posa pavimento listone posato a collada 15€ al mq
Posa pavimento marmoda 30€ al mq
Posa battiscopa o zoccolinoda 4€ a 8€ al ml

E’ fondamentale affidarsi ad un professionista. Chiedi adesso un preventivo gratuito ai migliori piastrellisti della tua zona per valutare il costo finale di un nuovo rivestimento o pavimento di casa e confrontare senza impegno le varie offerte.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Posa piastrelle in gres porcellanato

Il costo della posa delle piastrelle dipende anche dalla tipologia di fuga che si prevede. In genere, il costo per la posa in opera di una piastrella classica in gres porcellanato parte dai 20€ al mq per dimensioni standard (20×20, 33×33, 40×40,…).

Posa piastrelle rettificate (finto legno, effetto legno, …)

Una variante più costosa delle piastrelle in gres porcellanato, sono le piastrelle rettificate in gres porcellanato. Le piastrelle rettificate hanno subito un processo di lavorazione che le rende uniformi nella dimensione. Hanno un bordo della piastrella lineare e preciso. Servono a creare un pavimento uniforme praticamente senza fughe in quanto le piastrelle rettificate combaciano perfettamente con i bordi e con le dimensioni.

Il costo della posa in opera delle piastrelle rettificate è di oltre 50€ al mq. La posa deve essere molto precisa, per l’assenza di fughe, poiché le piastrelle devono essere posate come una superficie continua con estrema precisione.

Esempio classico sono le piastrelle ad effetto legno o finto legno il cui costo è tra  i 10€/mq ad oltre 25€/mq per quelle rettificate

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Posa piastrelle grande formato

Se devi posare delle piastrelle di grandi dimensioni (60×60, 80×80, 90×90 fino a 120×120), come nel caso di quelle rettificata. La precisione e l’assenza di fughe permette un pavimento molto elegante, seppur costoso.

Il costo della posa di una piastrella 120×120 può superare anche 40€ al mq. Sebbene è più grande di una normale è più complicata il taglio e la sistemazione della posa.

Posa piastrelle su pavimento esistente o su nuovo massetto in cemento

Come abbiamo anticipato, questa è una differenza sostanziale nel costo della posa delle piastrelle. I costi della posa incollata su un pavimento esistente sono diversi da una posa sigillata su un massetto.

Costo posa incollata al mq

Il costo della posa piastrelle con colla su pavimento esistente può costare dai 15€ al mq in su.

Per questa tipologia di posa, denominata come posa incollata, è importante che il piastrellista faccia un sopralluogo. Il piastrellista deve valutare il pavimento esistente prima di posarci sopra le piastrelle nuove. Allo stesso modo, il piastrellista deve valutare la scelta delle corrette piastrelle. Quelle rettificate, ad esempio per fare un pavimento in finto legno, vanno bene perché di spessore ridotto.

Costo posa piastrelle e massetto al mq

Nel caso del massetto dobbiamo distinguere due situazioni. La prima dove abbiamo un massetto riutilizzabile e la seconda (quella consigliata) dove facciamo rifare il massetto per una corretta posa in opera delle piastrelle.

Il costo del massetto al mq è di circa 25€/mq. Costo compreso di demolizione, smaltimento del massetto esistente e sua ricostruzione. La ricostruzione è necessaria per poter posare le piastrelle di vari materiali, gres porcellanato, ceramica, plastica, legno (nel caso del parquet).

In questo caso dobbiamo aggiungere il costo di rifacimento del massetto al costo finale della posa delle piastrelle. Il costo della posa piastrelle con massetto al mq è quindi di circa 40€/mq.

Posa piastrelle a mosaico, diagonale o classica

Nei precedenti paragrafi abbiamo assunto una posa classica dritta. In alcuni casi può essere richiesto di far fare una posa diagonale o un bel mosaico.

Per la posa diagonale il costo al mq è più o meno simile di quella classica, più o meno 20€ al mq. Si può salire di alcuni euro se c’è un disegno da seguire particolare nella posa diagonale, ma sostanzialmente il costo è il medesimo.

Costo posa piastrelle a mosaico

Mentre per la posa a mosaico le cose cambiano. Fare un mosaico posando delle piastrelle è un’operazione lunga e precisa. In questo caso capita spesso che il piastrellista vi faccia correttamente una valutazione a corpo, dovendo studiare il mosaico, al posto di darvi un costo al mq per la posa a mosaico che può andare anche oltre i 60€/mq.

Diffidate da un costo basso per una posa a mosaico. Il lavoro di posa deve essere fatto con la massima attenzione e deve allineare tutte le tesserine del mosaico nel modo corretto, allinearle bene mantenendo il filo della posa ed altre attività che richiedono alta precisione.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Costo della posa battiscopa o zoccolino al ml

In genere in un preventivo per piastrellare una cucina, un bagno, un pavimento, il costo della posa del battiscopa o dello zoccolino al metro lineare non è compreso nel costo della posa delle piastrelle. Il battiscopa a volte non serve, non è necessario oppure semplicemente non viene richiesto.

Il costo della posa del battiscopa o zoccolino può oscillare dai 4€/ml ai 8€/ml in base al materiale. I più comuni materiali sono legno e gres porcellanato.

La posa piastrelle con o senza fuga

La tipologia di fuga nella posa delle piastrelle è una delle scelte più importanti quando si installa un nuovo pavimento perché ha delle conseguenze sia dal punto di vista estetico che funzionale. Se vuoi effettuare un’installazione impeccabile del pavimento ci sono alcuni aspetti che non puoi far trascurare.

Per prima cosa devi prendere in considerazione il fattore climatico, la dimensione e la geometria della stanza dove monterete le piastrelle. Ricorda inoltre che le fughe devono essere rettilinee perché questa disposizione permette alle piastrelle di essere maggiormente resistenti alle sollecitazioni del calpestio quotidiano e al peso dei mobili.

La posa delle piastrelle può essere a giunto unito o a giunto aperto. Nel primo caso le piastrelle saranno disposte una accanto all’altra, quasi senza interruzione, conferendo al pavimento una dimensione uniforme. Per quanto questa soluzione sia veloce da applicare ed economica, comporta però alcune controindicazioni come ad esempio quella di rendere il pavimento molto rigido con il rischio di causare un distacco delle piastrelle stesse.

La posa a giunto aperta ha un’importanza soprattutto di tipo estetico poiché permette di realizzare una discontinuità e dare forma a trame e disegni che rendono l’ambiente visivamente più accattivante e il pavimento meno rigido.

Per realizzare le fughe tra le piastrelle che ti assicurino una buona resa un piastrellista esperto deve prestare particolare attenzione alla scelta del materiale di riempimento. Sul mercato si trovano speciali prodotti che diminuiscono le sollecitazioni, mentre altre malte più resistenti e idrorepellenti garantiscono una facile pulizia.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Posa pavimento o del rivestimento di un bagno o cucina: cambia qualcosa?

C’è una principale differenza tra la posa delle piastrelle a pavimento o la posa piastrelle per rivestimento parete di un bagno o una cucina. E’ la possibilità di usare delle piastrelle tipiche da parete che sono più sottili di quelle per pavimento. In genere si usano delle misure standard 10×10, 20×20, 30×30 e poche volte quelle di grandi dimensioni.

In termini di costi la posa delle piastrelle a parete o muro, come costi medi orari di manodopera per piastrellare, sono analoghi alla posa piastrelle del pavimento. Si può parlare di una variazione di 2€/3€ al mq.

Valutate con il vostro piastrellista se ci sono differenze. Queste possono dipendere dalla tipologia di piastrelle scelte per il bagno o la cucina per le pareti o per il pavimento, la presenza o meno di mosaici (tipici dei bagni) e lo stato del pavimento esistente  sia per la cucina che per il bagno.

Posa delle piastrelle di grandi o piccole dimensioni

Le piastrelle sia da parete che da pavimenti le possiamo trovare nelle misure classiche a partire da 15×15, 20×20, 30×30 o 33×33. Poi ci sono le piastrelle di grandi dimensioni che partono dai 40×40, 50×50, 60×60, fino anche ai 80×80, 90×90 o oltre (questo è il caso per le piastrelle a pavimento rettificate).

Per la posa di queste piastrelle come stima iniziale considerate sempre 15€/mq. Oppure anche qualcosa in più se già sapete che la situazione è complicata.

Come ottenere un preventivo per la posa piastrelle

Per avere la certezza del costo per la posa delle piastrelle di grandi dimensioni, classiche, di piccole dimensioni o a mosaico chiedi subito un preventivo gratuito da un piastrellista. Dopo un sopralluogo saprà sia consigliarti della corretta misura da utilizzare sia fornirti il costo al mq per del pavimento o rivestimento in piastrelle per il tuo appartamento, cucina o bagno.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

8 commenti su “Costo posa piastrelle al metro quadro”

  1. Carla LUMINI

    Buongiorno, vorrei sapere quanto può costare più o meno il lavoro di sostituzione di circa 2 mq di piastrelle della parete della cucina, considerato che quelle da sostituire vengono via da sole (si stanno scollando, quindi la rimozione è veloce). Molte grazie! Carla

    1. Buongiorno Carla e grazie per averci scritto.
      Per ricevere preventivi da professionisti e imprese della tua zona, che poi possono anche eseguire il lavoro, ti posso consigliare di inviare una richiesta alla seguente pagina del nostro portale PreventivONE https://www.preventivone.it/richiedi-un-preventivo
      Chiaramente si tratta di un servizio completamente gratuito che ti permette di confrontare i prezzi e scegliere il migliore.

      Un saluto e buona giornata,
      Daniele.

  2. Alessandro

    Domanda: Su un preventivo, per calcolare il costo della posa, il piastrellista deve considerare la metratura reale oppure la metratura delle piastrelle acquistate (che è sempre maggiore visto si conteggiano anche sfridi, scarti etc)? grazie

    1. Buongiorno Alessandro,
      il costo della posa in opera si dovrebbe calcolare sulla metratura della superficie su cui devono essere applicate le piastrelle. Per la quantità acquistata, infatti, oltre a comprendere sfridi e scarti, normalmente si tiene in conto anche una quota da conservare per eventuali riparazioni o modifiche future in modo da non dover cercare, magari a distanza di anni, lo stesso modello e colore di piastrelle.

      Un saluto e buona giornata.

Lascia un commento o fai una domanda