Costo insufflaggio

Tra i diversi interventi di isolamento termico per muri esterni e sottotetti, l’insufflaggio è tra i migliori per il suo ottimo rapporto qualità / prezzo. Il costo dell’insufflaggio per pareti con intercapedini, per solai aperti di sottotetto, è basso se confrontato con altre soluzioni di isolamento termico. Continua a leggere per capire quanto costa l’insufflaggio di pareti e sottotetti al mq.

Le tipologie di lavoro per isolare termicamente un muro o una parete esterna di casa sono il cappotto esterno e interno o l’insufflaggio in intercapedine. Quest’ultimo lavoro prevede di inserire materiali isolanti schiumosi o a fiocchi all’interno dell’intercapedine della parete esterna della facciata. L’inserimento avviene con un’apposita macchina per insufflaggio, attraverso dei piccoli fori sulla parete. L’insufflaggio viene usato anche per coibentare solai di sottotetti e tetti anche con volumi aperti, cioè senza intercapedine.

Se devi fare un intervento di rifacimento della facciata questa tecnica è molto interessante perché non devi fare i fori di circa 30 mm dall’interno di casa, con la necessità di rifare il muro. In questo caso, puoi eseguire il lavoro di isolamento insieme alla facciata con una spesa minima aggiuntiva di circa il 10%-15%.

Nei prossimi capitoli oltre a vedere in dettaglio i costi di insufflaggio di muri e sottotetti e le componenti di costo che fanno variare i prezzi, vedremo anche come risparmiare fino al 110% sfruttando le detrazioni fiscali 2020. Se già sai che devi fare questo intervento, parla subito con una ditta esperta di isolamento termico della tua città.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Insufflaggio pareti: costo al mq o mc

Come prima cosa diciamo che è errato parlare di costo insufflaggio pareti al mq, ma eventualmente di costo al metro cubo. Mi spiego meglio. E’ sbagliato parlare di metri quadri perché l’intercapedine di un muro esterno non ha sempre la stessa profondità, può variare da da 5 cm a 30 cm. Quindi il volume da riempire con la schiuma o il materiale isolante varia.

Altro parametro da considerare è la densità di posa che si esprime in Kg/m³. Maggiore è la densità di posa, ad esempio per un isolamento di una intercapedine, e maggiore è la quantità di materiale per metro cubo che ci serve.

Vediamo come fare il calcolo dei costi di insufflaggio al metro quadrato o al metro cubo per una parete:

  • Valutiamo lo spessore interno dell’intercapedine del muro in cm.
  • Calcoliamo i metri cubi di aria interna da riempire della parete.
  • Scegliamo il materiale isolante da utilizzare, generalmente il prezzo è al Kg.
  • Definiamo la densità di posa dell’isolante da insufflare in Kg/m³
  • Calcoliamo quanto materiale dobbiamo usare per la parete.

Una volta che abbiamo la quantità di materiale necessaria, possiamo valutare il prezzo al mq per l’insufflaggio del muro o anche al mc. Analogamente, per un solaio basta che valutiamo l’altezza in cm di isolante da posare e poi procediamo come per le pareti. Quando devi fare un lavoro e ricevi un preventivo fai attenzione al prezzo se espresso in metri quadrati o metri cubi. Una ditta seria espone i prezzi al metro cubo oppure al metro quadrato ma esponendo lo spessore atteso dell’intercapedine, perché non può conoscere senza fare un sopralluogo.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Costo insufflaggio intercapedini

Vediamo i costi per un insufflaggio in intercapedine al mq con diversi materiali. Ipotizziamo di avere una intercapedine nel muro di 10 cm. Facciamo un confronto con tre materiali isolanti di origine diversa che vengono spesso utilizzati per le pareti:

  • Schiuma Poliuretanica
  • Fibra di Cellulosa
  • Lana di Vetro

Iniziamo con la schiuma poliuretanica: un materiale di origine sintetica che ha una elevata capacità di riempire facilmente una intercapedine grazie alla sua composizione in forma di schiuma. Il costo medio oscilla da 280€ a 320€ al mc. La densità media di insufflaggio in intercapedine è tra 20 e 25 Kg al mc. Quindi per uno spessore di 10 cm il costo di insufflaggio in intercapedine con la schiuma poliuretanica è di circa 30€ al mq.

Per quanto riguarda la fibra di cellulosa è un materiale vegetale che deriva dal riciclo di carta da giornale lavorata per essere resistente al fuoco e lavorabile in edilizia. Ad oggi l’insufflaggio con fibra di cellulosa è una delle soluzione maggiormente ricercate sia per le sue ottime proprietà che per il suo basso costo. Il costo di insufflaggio in intercapedine con fibra di cellulosa in media è di 20€ al mq.

Anche nel caso di un materiale di origine minerale, i costi di insufflaggio con lana di vetro sono simili a quelli della cellulosa circa 20€ al mq.

In tutti i casi questi costi sono dei prezzi orientativi per una posa semplice senza una particolare lavorazione. Per avere il costo di insufflaggio in intercapedine reale devi far fare un attento sopralluogo ed una verifica di possibili ponti termici ad una ditta esperta. Un professionista del settore è in grado di valutare il miglior materiali isolante e come effettuare la posa per evitare problemi di muffe e condense.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Costo insufflaggio sottotetto e solaio

Nel caso del sottotetto o del solaio la situazione è simile. La principale differenza è che nel caso di un sottotetto aperto si parla di insufflaggio a volumi aperti. Anche in questo caso, il costo di insufflaggio di un sottotetto dipende da quanto materiale dobbiamo utilizzare e dalla sua tipologia. Ad esempio il costo di insufflaggio sottotetto per un’altezza di 30 cm con la cellulosa può costare da 30€ a 40€ al mq.

Rispetto all’insufflaggio in intercapedine quello in solaio richiede una densità minore del materiale, a meno che non si tratti di un solaio calpestabile. In questo caso la densità dei materiali è più alta ed anche la scelta dell’isolante è importante.

Come in altri casi, la valutazione del costo insufflaggio di un solaio richiede una valutazione iniziale con un sopralluogo fatti fa esperti.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Da cosa dipende il costo insufflaggio

Come in tutti i lavori edili, il costo completo del lavoro dipende da numerosi fattori. Nel caso di insufflaggio in intercapedini il costo dipende da:

  • Analisi e valutazione stato intercapedine.
  • Scelta del materiale isolante da utilizzare.
  • Ampiezza dell’intercapedine dei muri.
  • Densità di posa del materiale.
  • Tempi di utilizzo della macchina da insufflaggio.
  • Interventi per la riduzione dei ponti termici.

Il primo punto è fondamentale per la buona riuscita del lavoro. Un esperto deve fare una valutazione preventiva delle intercapedine dei muri da insufflare per capire le dimensioni e se ci sono ostacoli. Questa valutazione, insieme ad altre informazioni sulla casa, fa decidere il materiale isolante da utilizzare.

Chiaramente il costo di insufflaggio intercapedini di muri e pareti esterne varia molto in base alla sua dimensione. Se devo riempire una intercapedine di 30 cm rispetto ad una di 10 cm, il materiale utilizzato sarà il triplo. Altra variabile che fa variare i costi di insufflaggio muri e pareti è la densità scelta. Maggiore densità richiede una quantità superiore di materiale.

Situazione analoga per il prezzo di insufflaggio di un solaio aperto. Nel caso di un volume aperto, la fase di analisi è più semplice in quanto il solaio o il sottotetto è visitabile. Queste variabili sono legate ai prezzi dei materiali per insufflaggio utilizzati.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Prezzo dei materiali isolanti per insufflaggio

La variabile costo del lavoro dipende dalla quantità del materiale utilizzato, oltre che al lavoro di posa. I materiali isolanti si dividono in tre categorie sulla base dell’origine:

  • Sintetici Organici
  • Vegetali
  • Minerali

Vediamo un esempio di valori medi dei prezzi dei materiali isolanti per insufflaggio al metro cubo.

Insufflaggio: materiali isolantiPrezzi medio la metro cubo
Schiuma Poliuretanicada 280€ a 320€ al mc
Schiuma Resina Ureica Espansada 200 a 200€ al mc
Perle di EPS (Polistirene Espanso o Polistirolo)da 60€ a 70€ al mc
Argilla Espansada 90€ a 110€ al mc
Lana di Rocciada 140€ a 160€ al mc
Lana di Vetroda 130€ a 150€ al mc
Perlite Espansada 90€ a 110€ al mc
Vermiculite Espansada 210 a 240€ al mc
Vetro Cellulare in Granulida 600€ a 700€ al mc
Fibra di Cellulosa in Fiocchida 160€ a 180€ al mc
Fibra di Legnoda 160€ a 180€ al mc
Sughero in Granulida 300€ a 350€ al mc

Come abbiamo visto in precedenza, un esperto deve valutare in base al tipo di lavoro la densità corretta da utilizzare. Ad esempio, a parità di materiale per una parete in intercapedine la densità di posa è superiore di un insufflaggio in solaio non calpestabile. Maggiore è la densità utilizzata e maggiore sarà il prezzo del materiale utilizzato.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Come fare insufflaggio a costo zero con Ecobonus 110%

Altro tema che ha reso l’intervento di insufflaggio delle pareti esterne molto richiesto, riguarda gli incentivi fiscali che permettono una forte riduzione di costi per le spese sostenute:

  • Ecobonus 110% da Luglio 2020 a tutto il 2021. Per fronteggiare il problema Coronavirus è stata potenziata la detrazione precedente Ecobonus 65% e 75%, portandola al 110% se vengono rispettati alcuni requisiti.
  • Bonus Facciate 2020 con una detrazione del 90% per rifare le facciate con interventi di isolamento termico.

Per le agevolazioni 110% in ambito risparmio energetico, come l’ecobonus, è chiaramente possibile portare in detrazione i costi di insufflaggio. Tra i lavori ammessi dalla detrazione 110% si parla di:

Interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25 per cento della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo.

Cosa diversa è il tema della detrazione bonus facciate. Questo bonus ha l’obiettivo di portare in detrazione i costi per il rifacimento di una facciata. Per ottenere il 90% di detrazione, il lavoro deve ricadere in una di queste tipologie:

  • Pulitura o tinteggiatura esterna sulle strutture opache della facciata.
  • Balconi, ornamenti o fregi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura.
  • Strutture opache della facciata influenti dal punto di vista termico o che interessino oltre il 10% dell’intonaco della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio.

L’ultimo punto è importante. Se vuoi rifare la facciata completamente devi fare un intervento di risparmio energetico. L’insufflaggio è una soluzione a basso costo che ti permette di soddisfare questo requisito. Se poi fai il lavoro con Ecobonus 110%, è gratis.

Parla con una ditta esperta di isolamento termico e chiedi subito un preventivo per valutare i lavoro in facciata con insufflaggio al miglior prezzo.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Se sei un professionista o un esperto di interventi di riqualificazione energetica e vuoi ricevere gratis richieste di preventivo per trovare nuovi clienti, registrati gratis seguendo questo link: Registra la tua impresa GRATIS

2 commenti su “Costo insufflaggio”

Lascia un commento o fai una domanda