Costruire casa

Costruire casa da zero costo mq risparmio energetico

Conviene costruire case da zero oppure è preferibile comprarle già costruite? Se ho un terreno quanto costa costruire una casa al mq? Oltre al costo per costruire casa singola cosa devo considerare? Tutte domande che ci poniamo se abbiamo un terreno edificabile oppure lo vogliamo comprare per far costruire la nostra casa da zero. Oltre al prezzo al metro quadro per la costruzione è importante conoscere le fasi di lavorazione, i permessi da chiedere e come parlare con delle ditte di costruzioni.

Farsi fare la casa da zero ha il grande vantaggio di poter scegliere liberamente tra materiali, stili, finiture, impianti, prestazioni energetiche, ed ogni altra cosa che può dare un tocco di personalità alla casa. La prima valutazione da fare per valutare il prezzo è se avete un terreno edificabile di proprietà oppure no. Far costruire una villetta avendo già il terreno è diverso rispetto a dover comprare anche il terreno.

In alcuni casi farsi costruire casa può costare di meno di un acquisto di una casa nuova. Ma in genere non è questo il motivo perché uno sceglie di farsi costruire casa. Il vantaggio non è nel prezzo ma nella possibilità di avere una casa esattamente come l’avete sognata. Come svantaggio dovrete armarvi di pazienza perché ci vuole molto tempo.

Costo costruzione casa al mq

Il prezzo per costruire casa singola varia alle tecniche di costruzione, i materiali scelti, le finiture ed altro che rende difficile dare un prezzo al mq preciso. Possiamo considerare che per una casa singola il costo di costruzione al mq può oscillare da 800€ al mq per un interrato fino a 1.300€ al mq per fuori terra. Alcuni forniscono il prezzo di costruzione casa in metri cubi, che oscilla dai 300€ al mc fino a 500€ al mc. 

Considerano in media che ogni piano è alto 2,7 m per fare i conti da mc in mq moltiplicate il prezzo in mc per 2,7 per i piani. Ad esempio una villa da costruire di 100 mq su 2 piani, per un totale di 200 mq abbiamo: 100 mq x 2,7 m (altezza di un piano) x 2 piani = 540 mc. Con questi numeri costruire una villetta di 200 mq di due piani (540 mc) può costare circa 160.000€ – 270.000€ al netto del terreno, progetto, pratiche e sicurezza.

Costruire casaCosto medio
Acquisto terreno edificabileDai 400€ al mq fino a 700€ al mq
Costruzione casa con gli impiantiDa 800€ al mq fino a 1.300€ al mq
Porte e FinestreA partire da 150€ o 300€ al mq
Cappotto termicoDa 30€ al mq a 50€ al mq
Pannelli solari per acqua caldaA partire da 4.000€
Progetto casa, direzione lavori e sicurezzaDa 70€ al mq fino a 130€ al mq

Importante: per valutare il costo reale confronta diversi preventivi per costruire casa. La ditta esperta o il professionista valuta attentamente dove volete far costruire la vostra casa, considera se l’acquisto del terreno è valido, vi aiuta a rispettare eventuali leggi antisismiche o regolamenti urbanistici, vi fornisce informazioni sul tipo di fondamenta necessarie ed altre cose che è in grado di valutare dopo un sopralluogo accurato.

Conviene costruire? Chiaramente il costo dipende da molti fattori ma varia di zona in zona. Ci sono regioni e province in Italia dove conviene comprare una casa già fatta ed altre dove conviene costruirla da zero. Ad esempio costruire una casa a Roma o Milano può costare anche meno del 30% rispetto all’acquisto.

Vediamo degli esempi di costo al mq per costruire una casa comprendendo il costo della costruzione, del progetto e altre pratiche.

Mq della casa da costruireCosto medio
100 mqDa 90.00€ a 150.000€
120 mqDa 110.00€ a 190.000€
150 mqDa 130.00€ a 220.000€
200 mqDa 180.00€ a 300.000€

Costo costruzione casa al grezzo

Cosa vuol dire costruire al grezzo? E’ un termine tecnico che indica la costruzione parziale di una casa. Farsi costruire una casa al grezzo permette di completare la realizzazione della casa da soli o con altre ditte. Sicuramente se siamo in grado di completarla da soli il risparmio economico di un casa al grezzo è alto. Senza entrare in questi dettaglio quando si costruisce una casa al grezzo sicuramente abbiamo queste lavorazioni incluse:

  • Scavi e fondazioni
  • Struttura portante e pareti perimetrali (con predisposizione per i telai delle finestre o porte finestre)
  • Il tetto ed i solai
  • Intonaci esterni

Si parla di grezzo avanzato quando facciamo installare anche gli infissi e serramenti, viene effettuato un cappotto termico, la parte esterna viene tinteggiata ed abbiamo la predisposizione per l’impianto elettrico e idraulico. Il costo per costruire una casa al grezzo possono oscillare intorno ai 500€ al mq.

Acquisto del terreno edificabile

Se non avete il terreno edificabile ovviamente lo dovete comprare. Un terreno edificabile costa dai 400€ al mq fino a 700€ al mq ed oltre in base alle zone. Il prezzo per un terreno edificabile dipende da molti fattori, la zona dove si trova, la sua esposizione al sole, se è isolato e cosa ha nei dintorni, distanza da un centro abitato o da mezzi di trasporto pubblici, se si trova in centro città ed altro. Un terreno a Roma o a Milano costerà molto di più di altri comuni di Italia, così come i costi dei terreni al Sud costano di meno.

Quando dovete comprare un terreno, così come se già lo avete, controllate in comune che sia in regola ed edificabile. Verificate se nell’area arrivano facilmente le varie utenze (luce, acqua, fognature, …) per non avere sorprese in seguito.

Progetto, permessi al comune e sicurezza

Il progetto per costruire una casa contiene le seguenti diversi calcoli che vengono fatti da un ingegnere: statica antisismica, risparmio energetico, rapporto di illuminazione, impianti idraulici e elettrici, piano di sicurezza del cantiere, ed altre cose. Il costo del progetto di casa, del direttore dei lavori e del responsabile della sicurezza è circa 8% -12% del costo della costruzione edile, dai 70€ al mq fino a 130€ al mq.

Prima di iniziare qualsiasi lavoro si deve chiedere il permesso al comune per costruire. Altra cosa importantissima è presentare all’ufficio tecnico del comune il progetto da approvare insieme al piano di sicurezza ed ai dati della ditta di costruzioni. Perché è importante? Non è detto che il comune vi permette di costruire la casa come la presentate nel progetto. Le misure della pianta e dell’altezza le fornisce il comune, la pianta se c’era già qualcosa nel terreno ti potrebbero confermare quella esistente, per le altezze no. Idem per le parti esterne, terrazzi, balconi, … il comune li deve autorizzare nel rispetto delle norme urbanistiche. Altra cosa da presentare è la perizia geologica per approvare le fondamenta da fare. Il comune controllerà anche se l’area è edificabile. Ricordati anche di contattare le aziende municipalizzate per la fornitura di acqua, luce e gas.

Se chiedi un preventivo ad una ditta seria ed esperta di costruzioni ti aiuterà in tutti questi passi ed anche nel trovarti il professionista per il progetto.

Risparmio energetico

Questo è un grande vantaggio nel potersi costruire una casa da soli. Oggi potete far realizzare la vostra casa con i migliori accorgimenti per garantire l’efficienza energetica. I principali accorgimenti sono la costruzione del cappotto termico per la facciata esterna di casa. Il cappotto termico o cappotto esterno permette di coibentare perfettamente casa. In questo modo la vostra casa avrà un ottimo isolamento termico con un grande risparmio di energia sia d’estate che di inverno. Il cappotto termico esterno ha un costo dai 30€ ai 50€ al mq in base allo spessore del materiale isolante.

Qualità degli infissi. Comprare delle finestre di buona qualità permette di evitare della dispersione termica tramite gli infissi. Potete trovare delle ottime finestre in pvc, legno o alluminio. Se scegliete l’alluminio fate attenzione a comprare finestre in alluminio a taglio termico per garantire l’efficienza energetica dell’infisso. Il costo dell’infisso può partire dai 150€ al mq fino a 300€ al mq.

Ultimo suggerimento è l’installazione di pannelli solari per l’acqua calda. Un impianto di pannelli solari con un bollitore di accumulo può costare a partire da 4.000€. Il costo verrà recuperato velocemente perché praticamente non avrete altri costi per la produzione di acqua calda.

Costruzione in bioedilizia e case passive

Quanto visto in precedenza sono delle classiche tematiche di risparmio energetico, ma nel caso di una scelta ecologica al 100% si può scegliere tra:

  • case in bioedilizia
  • case passive

Costruire una casa in bioedilizia vuol dire rispettare determinate regole. Sono case eco compatibili ed altamente efficienti dal punto di vista energetico. Si utilizzano materiali ecologici come il legno o cemento ecocompatibile. Spesso si tratta di strutture prefabbricate anche di grandi dimensioni.

Altro discorso sono le case passive. Sono case ovviamente ecologiche che devono rispettare determinati parametri per ottenere la certificazione di Passivhaus. Hanno un risparmio energetico fino al 90%. Generalmente sono costruite in legno con molti accorgimenti come sistemi di ventilazione per il ricambio dell’aria, riscaldamenti a pavimento, sistemi di energia alternativa, isolamento ecologico… Molto utilizzate in nord europa, in Italia stiamo vedendo un interesse crescente.

Come si costruisce una casa classica da zero

E’ utile schematizzare a grandi linee i passi per capire come si costruisce una casa da zero. Come anticipato prima di iniziare a costruire dobbiamo aver ottenuto un ok al progetto da parte del comune ed il permesso di costruire. Partendo dal progetto approvato e del permesso di costruire l’impresa edile di costruzioni:

  • Apertura del cantiere esponendo il classico cartellone con i nomi del progettista, del direttore del cantiere e del responsabile della sicurezza.
  • Movimento terra e scavo per la realizzazione delle fondamenta della casa in base a quanto descritto nel progetto.
  • Creazione delle fondamenta tramite la preparazione delle casseforme, dei ferri di armatura e la colata del calcestruzzo (cemento) armato.
  • Creazione dei pilasti e dei solai sempre tramite casseforme, gettate di calcestruzzo e ferri di armatura. Si procede così per i vari piani.
  • Realizzazione delle mura esterne e dei tramezzi interni per il disegno delle varie stanze e del tetto (con la classica bandiera e il pranzo)
  • Realizzazione dei vari impianti: impianti elettrico, di riscaldamento, idraulico, condizionamento, dati, antenna tv e satellitare, allarme e videosorveglianza, citofonico, …

Cosa serve per costruire casa

Cosa serve per costruire una casa da zero? Oltre ovviamente ai soldi possiamo dire che ti serviranno alcune cose:

  • Terreno edificale di proprietà o da acquistare.
  • Tempo da dedicare per seguire i lavori anche se scegliete un ottimo direttore dei lavori, devi essere presente.
  • Architetto, Ingegnere o Geometra per farsi fare il progetto e consegnarlo al comune (permesso di costruire) e disegnare casa.
  • Direttore di cantiere molto bravo che deve seguire giorno per giorno le attività in modo professionale.
  • Materiali di qualità, è vero che si parla di soldi ma cercate di scegliere dei materiali con il miglior rapporto qualità / prezzo.
  • Impresa edile con esperienza di costruzione case.

Chiedi un preventivo gratuito per la costruzione di casa da zero

Non perdere tempo e soldi, confrontare diversi preventivi ti garantisce sempre di risparmiare. Chiedi un preventivo gratuito di costruzione casa da zero a molte ditte di costruzione della tua zona a tua disposizione. Confronta le offerte e risparmia

[Voti: 45    Media Voto: 4.6/5]


Rispondi

2 commenti su “Costruire casa

  • AngeloDP

    Ciao! Ma secondo voi quanto potrebbe costare, all’incirca, abbattere completamente un rustico e poi ricostruirci una casa?
    Io mi trovo in questa situazione: ho un budget di poco più di 300 mila euro e ho individuato un rustico grande più o meno 300mq ad un costo di circa 80000 euro. Il mio obiettivo è capire se con il mio budget potrei riuscire a comprarlo e riscostruire una nuova casa anche più piccola dell’attuale. Diciamo sui 200mq o anche un po’ più piccola.
    Ovviamente parlo di un livello medio di materiali e finiture, niente di lusso o di esagerato.
    Sapete darmi un’idea dei costi da affrontare? Potrei rientrarci?

    • Enrico

      Ciao Angelo, ti faccio giusto un paio di considerazioni per rispondere alle tue domande.
      Stai spendendo 80000 per un rustico da demolire di 300 mq con la terra. Stimando altri 20000 per abbatter il rustico e preparare il terreno per la costruzione della nuova casa, stai facendo un investimento di 100000 euro per ottenere semplicemente un terreno edificabile per costruire una casa di 150 mq. Aggiungi anche che stai rinunciando a 150 mq. di edificabilità.
      Io non so quanto costano i prezzi dei soli terreni edificabili nella tua zona, meglio se già urbanizzati, ma non mi sembra una cifra conveniente. C’è un qualcosa di particolare in quella zona? Proprio non riesci a trovare un terreno o un lotto edificabile a meno di 100000 euro?
      Per costruire da zero, ad oggi, puoi stimare una cifra di 1200-1300 euro a mq. Sto parlando di un villetta finita, di buona qualità costruita per viverci e non per rivendita. In sostanza, una casa con impianto di riscaldamento a pavimento, cappotto termico ben fatto, pannelli solari, infissi di qualità. Ma questo è sicuramente un aspetto molto più complesso su cui ci sono molte variabili in gioco.