Guida Come organizzare un trasloco e risparmiare

Guida – Come organizzare un trasloco e risparmiare

Per organizzare un trasloco perfetto e senza stress bisogna conoscere quei “trucchi del mestiere” che permettono di prepararsi al meglio all’evento, e persino di risparmiare tempo e denaro.

Sono varie le sviste che si commettono con frequenza, prima di fare un trasloco. Secondo le ditte di traslochi, uno degli errori più gravi è mettere poca cura nella preparazione degli scatoloni: mancanza di imballaggi protettivi, scatole chiuse male o con nastro adesivo di bassa qualità, contenitori non etichettati…

Defaillance come queste possono costare care. Scopriamo allora come organizzare il trasloco in ogni dettaglio. E se vuoi conoscere i prezzi, richiedi subito un preventivo espresso.

preventivo espresso richiedi subito
preventivo espresso richiedi subito

Prima del trasloco: cosa valutare

Prima di organizzare il trasloco, richiedere preventivi di spesa, e iniziare a preparare gli scatoloni, vale la pena fare una riflessione su come sarà la vita nella nuova casa. Ecco qualche domanda da porsi per non commettere errori di valutazione nei preparativi.

  1. Ti stai trasferendo verso un’abitazione più spaziosa o più piccola di quella attuale? 
  2. Nella nuova casa ci sono stanze per stoccaggio, come cantina, sgabuzzino, garage, o ambienti in cui si può immagazzinare?  
  3. Obiettivamente, quanto tempo riuscirai a dedicare al trasloco, prima, durante e dopo?

Rispondere a queste domande ti aiuta a definire il progetto nel suo insieme. Vediamo adesso dei consigli sul trasloco per fare fronte a circostanze diverse.

  • Valuta se è il caso di portare via tutto ciò che hai nella casa attuale. Fai un inventario completo delle cose da portar via per ogni stanza. Annota anche gli oggetti che potresti eventualmente scegliere di non portare con te.
  • Se ti sposti in una casa più piccola, considera di rinunciare a qualcosa: regala, vendi o dona in beneficenza gli oggetti che non ti serviranno.
  • In base alla tua disponibilità, valuta se occuparti da solo dell’inscatolamento e successivo allestimento, o se farti aiutare dalla ditta di traslochi.
  • Pianifica in anticipo come realizzare la sistemazione degli oggetti nella nuova casa.
  • Se è il caso, assicurati di far scaricare scatoloni e mobili non di prima necessità in uno spazio di stoccaggio, come il garage, una stanza inutilizzata, oppure un magazzino in affitto.
  • Procurati materiale per imballaggio sufficiente come scatole di cartone, pluriball, teli di nylon, nastro adesivo resistente e tutto l’occorrente per etichettare gli scatoloni. Se ti occupi da solo dell’inscatolamento, potrai risparmiare sui costi del trasloco.
  • Considera di lasciare i beni in un deposito, se i tempi di trasloco sono dilatati.
  • Preparati a fare scatole non troppo pesanti e a ottimizzare gli spazi. Dividi gli oggetti in base alla stanza cui saranno destinati. Infine, fai un inventario delle scatole finite.

Cerchi altri consigli per preparare il trasloco? Guarda questo video

Come scegliere la ditta di traslochi

Una volta fatto un piano di azione chiaro per il trasloco, puoi dedicarti alla ricerca della ditta di traslochi ideale. Con il programma organizzativo alla mano, potrai richiedere preventivi dettagliati e fedeli alla realtà, senza incappare in spiacevoli imprevisti.

Tieni a mente che i fattori che incidono sul costo del trasloco sono molteplici, ecco perché è consigliato arrivare preparati al momento del contatto delle ditte. 

I prezzi del trasloco variano a seconda della distanza tra la vecchia e la nuova casa, a seconda del volume degli oggetti da traslocare, e in base a eventuali servizi aggiuntivi, come la preparazione dei pacchi, smontaggio e montaggio mobili, noleggio di piattaforme aeree, e così via.

Se devi affrontare un trasloco complesso, non mettere il risparmio al primo posto. Soprattutto, se hai poco tempo per avviare la tua “nuova vita”, metti in considerazione che con l’aiuto dei professionisti potrai sistemare la futura casa in un battibaleno.

il tuo preventivo su misura


il tuo preventivo su misura

Cosa fare durante il trasloco e come rendersi utili

Anche se tutti ti diranno di lasciar fare ai professionisti, non perdere di vista i traslocatori e mettiti a loro disposizione per chiarire eventuali dubbi e per redigere tutta la documentazione del caso. 

La tua presenza non è solo gradita, ma necessaria: se hai fatto un piano per il trasloco, spiega ai professionisti quali sono le tue esigenze o preferenze, così da mettervi d’accordo su ogni aspetto. Comunica se ci sono oggetti fragili cui prestare particolare attenzione, chiedi se c’è bisogno di imballaggio extra, o se vuoi che le scatole vengano scaricate in stanze diverse.

Insomma, segui i lavori e spunta dall’inventario gli oggetti e contenitori che man mano vengono prima caricati, e poi scaricati a destinazione.

Una volta arrivati nella nuova casa, dedicati al più presto all’allestimento. Se può servire, richiedi il servizio di montaggio mobili alla ditta di traslochi così da velocizzare i preparativi. Oppure, se vuoi risparmiare, richiedi l’aiuto di parenti e amici.

Il tuo Preventivo su Misura

Ora che conosci i segreti per organizzare un trasloco perfetto, la palla passa a te. Fai un piano per il tuo trasloco e con tutti i dettagli a disposizione richiedi preventivi a più ditte, così da fare una comparazione.

Qui su PreventivONE.it puoi fare tutto questo in pochi clic: invia una richiesta di preventivo e ricevi le offerte dei migliori traslocatori che operano nella tua zona. Confronta i preventivi e le recensioni, e trova la ditta di traslochi che fa al caso tuo. È facile e velocissimo!

Prepara il tuo trasloco al meglio.
Clicca il pulsante verde e richiedi ora i tuoi preventivi!

richiedi preventivi da casa


richiedi preventivi da casa

Lascia un commento o fai una domanda