Guida – Pannelli solari per acqua calda: cosa sapere

I pannelli solari per acqua calda sono dei dispositivi capaci di catturare i raggi del sole e di trasformarli in energia termica. Solitamente vengono chiamati collettori solari o pannelli solari termici, ma molte persone ormai li definiscono pannelli solari per acqua calda

Prima di tutto, perché nascono proprio per produrre acqua calda sanitaria, ma anche perché c’è bisogno di distinguerli dai pannelli fotovoltaici che servono, invece, a produrre energia elettrica. Per comprendere le differenze, leggi il nostro articolo su pannelli solari e fotovoltaici.

Vediamo come funzionano, quali sono i benefici, quanto costano, e perché si sente molto parlare di pannelli solari di ultima generazione.

Come funzionano i pannelli solari    

La virtù dei pannelli solari è quella di produrre calore in maniera pulita attraverso la più grande fonte di energia rinnovabile che conosciamo: il sole. Anche se lo scopo è sempre lo stesso – produrre acqua calda – i collettori solari possono funzionare in modo diverso.

Il più tradizionale degli impianti solari termici prevede l’installazione sul tetto di pannelli solari con un serbatoio incorporato: questi sono i collettori pensati esclusivamente per la produzione di acqua calda sanitaria, per bagno e cucina. Questo è il sistema a circolazione a gravità, o naturale.

Gli impianti termici solari di ultima generazione sono più evoluti: l’accumulatore non è integrato nei pannelli solari ma nell’impianto termico, all’interno dell’abitazione o nei locali tecnici. Così, il serbatoio non solo ha una maggiore capienza, ma può anche alimentare l’impianto di riscaldamento e raffrescamento. Questo è il sistema a circolazione forzata.

Capacità di produzione di acqua calda

Quanta acqua calda producono i pannelli solari? Si stima che 1 mq di energia solare sia sufficiente per il fabbisogno di 1 persona, con una capacità produttiva di 50/70 litri di acqua calda.

É importante precisare però che le prestazioni dell’impianto solare variano a seconda dell’area geografica, delle condizioni climatiche, della naturale stagionalità, dell’inclinazione, e anche in base alle tecnologie installate.

Comunque, i pannelli solari per acqua calda di ultima generazione offrono prestazioni elevate anche nei mesi più freddi e con meno ore di sole. Molti infatti si chiedono: i pannelli solari funzionano d’inverno? La risposta è sì. Ma per avere le prestazioni migliori, bisogna scegliere il tipo di pannello con le performance migliori, rispetto ai fattori sopra elencati.

Esistono vari tipi di pannelli solari ad acqua calda e i più quotati sono i collettori piani, vetrati o scoperti, e i collettori sottovuoto.

Boiler solare, quale scegliere?

Il boiler solare ha il compito di immagazzinare l’acqua e di tenerla calda mentre non viene utilizzata, anche per più giorni. Per offrire le migliori performance, il boiler deve essere ottimamente isolato, quindi in grado di limitare la dispersione di calore.

Ma a cosa ci riferiamo quando parliamo di boiler o bollitore? Non è altro che il serbatoio di accumulo di cui abbiamo parlato poco fa. 

Ovviamente, se si acquista un kit di pannelli solari a circolazione naturale, non ci sarà bisogno di preoccuparsi del boiler. Ma se si vogliono usare i collettori solari alla massima potenza, per acqua calda e riscaldamento, allora sarà necessario procurarsi un boiler esterno da integrare nell’impianto.

Il boiler si sceglie valutando elementi quali: il numero di persone in casa, il numero di bagni, il fabbisogno di acqua calda e di riscaldamento, la tipologia di impianto di riscaldamento, e così via. Normalmente, per le famiglie fino a 3 persone si consigliano boiler da 150 litri e da 250 litri per i nuclei fino a 5 persone. 

Pannelli solari per acqua calda e riscaldamento

Se stai valutando di usare l’acqua calda dei pannelli solari per uso sanitario e per alimentare il riscaldamento, ecco qualche indicazione in più. I collettori solari si possono abbinare ai tradizionali impianti di riscaldamento a metano o altri combustibili fossili, e arrivare a coprire fino all’80% del fabbisogno. 

Tuttavia, è stato dimostrato che i risultati migliori, in termini di efficienza e prestazioni, si hanno in abbinamento a sistemi di riscaldamento alternativi: caldaie a condensazione, pompe di calore, caldaie a biomassa, riscaldamento a bassa temperatura (radiante, a pavimento, a parete…).

Quanto si risparmia con l’impianto solare termico?

Grazie all’impianto solare termico, posto che sia ben dimensionato ed efficiente, è possibile risparmiare fino al 50% di metano o gasolio per la produzione di acqua calda a uso sanitario. Per quanto riguarda il riscaldamento, la soglia di risparmio è più contenuta ma comunque rilevante: fino al 30% di gas o gasolio risparmiato.

Questi indicatori possono migliorare ulteriormente se nella casa sono presenti altri sistemi che sfruttano le fonti di energia rinnovabile o che migliorano l’efficienza energetica.

Pannelli acqua calda, prezzi e incentivi

Vediamo quanto costano i pannelli solari per acqua calda. Per un sistema a circolazione naturale, il costo medio di un impianto per un’abitazione di 4 persone è di € 2.500 circa. Se si sceglie il sistema a circolazione forzata, il prezzo sale a € 4.000 circa, considerando sempre un nucleo familiare composto da 4 persone. Chiaramente, i prezzi possono variare in ragione delle dimensioni, e delle caratteristiche dell’impianto con collettori solari.

Ci sono anche buone opportunità di risparmio: gli incentivi statali sui pannelli solari ad acqua calda sono ancora disponibili. è possibile richiedere il Bonus Ristrutturazioni del 50% o l’Ecobonus al 65%. Per interventi più complessi volti all’efficienza energetica, si può accedere anche al SuperBonus 110%. 

Per approfondire, ecco la nostra guida dedicata all’EcoBonus 110%.

Il tuo Preventivo Personalizzato

Su PreventivONE.it puoi richiedere la consulenza dei migliori esperti in collettori solari della tua zona. Racconta quali sono le tue esigenze e i tuoi dubbi: riceverai risposte mirate e preventivi, completamente a costo zero. Che ne dici di provare?

Scopri in 1 clic le soluzioni adatte a te.
Clicca sul pulsante verde e richiedi ora i tuoi preventivi!

Lascia un commento o fai una domanda