Insufflaggio cellulosa: costo ed opinioni

Tra le diverse tecniche di isolamento termico di un edificio efficienti ed a basso costo troviamo l’isolamento ad insufflaggio. Questo metodo richiede di riempire l’intercapedine delle pareti o di un sottotetto con un materiale isolante. Tra i vari materiali maggiormente utilizzati ed ecologici abbiamo la fibra di cellulosa. In questo articolo approfondiamo la tematica dell’isolamento dell’intercapedine ad insufflaggio con cellulosa in termini di costo e le opinioni per valutare tutti i vantaggi e svantaggi di questo materiale.

La fibra di cellulosa viene prodotta dalla carta dei giornali riciclata tramite un processo di macinazione e pressatura con additivi di sali minerali ignifughi e fungicidi. Completata la lavorazione si ottengono dei fiocchi di cellulosa che sono perfetti per essere utilizzato con isolamento termico di pareti e sottotetti. L’utilizzo per coibentare casa tramite la insufflaggio fibra di cellulosa risale agli anni 60, oggi con le nuove tecniche lo rendo uno dei materiali preferiti grazie anche all’ottimo rapporto qualità / prezzo .

Le caratteristiche tecniche della fibra di cellulosa in fiocchi

La cellulosa in fiocchi è un materiale isolante naturale ed ecologico con ottime caratteristiche di isolamento e traspirabilità. Vediamo quali sono e perché la cellulosa per insufflaggio è un valida scelta:

  • Conducibilità termica lambda “λ” di 0,037 W/mK. Questo valore indica la capacità di trasmettere il calore da parte del materiale. Un valore basso indica un’alta capacità isolante. Per la cellulosa il valore è simile al polistirene espanso EPS.
  • Trasmittanza termica “U” di 0,2 W/m²K definisce la capacità isolante di un materiale, indicando la quantità di calore per unità di superficie scambiato da un materiale.
  • Coefficiente di permeabilità al vapore “µ” che oscilla tra 1 e 2. La resistenza di diffusione al vapore indica la capacità traspirante del materiale per ridurre il rischio di muffe e condensa. Considerando che il riferimento è l’aria con un valore µ =1, la cellulosa è estremamente valida e traspirante. Alcune fibre raggiungono anche 1,2 µ.
  • Colore specifico circa 2.100 J/Kg°K. Questo valore rappresenta la quantità di energia necessaria a riscaldare un Kg di cellulosa. Molto utile per il raffrescamento estivo. I fiocchi di fibra di cellulosa impiegano un tempo elevato per essere riscaldati dal sole. Quindi un ottimo isolamento dal caldo estivo.

Dal punto di vista tecnico effettuare un intervento di insufflaggio con la cellulosa garantisce delle ottime qualità isolanti e di traspirazione. E’ anche un materiale in fiocchi che permette un lavoro veloce e pulito.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Insufflaggio cellulosa: prezzi e costo

La fibra di cellulosa in fiocchi è un coibentate atossico ed ecologico, prodotto dal riciclo di carta da giornale. il prezzo della fibra di cellulosa per insufflaggio è decisamente basso, stiamo parlando di 0,9€ a 1,3€ al Kg.

Il prezzo della cellulosa per insufflaggio è al Kg, e si vende in sacchi in media di 15 o 30 Kg. Per fare i conti dei costi al mc per insufflaggio a cellulosa dobbiamo tenere in considerazione questi fattori:

  • Densità della fibra di cellulosa in Kg/m³ in base alla lavorazione (da 30 a 60 Kg/m³).
  • Dimensioni e volume in m³ dell’intercapedine o sottotetto da riempire con la cellulosa.

Facciamo un esempio dobbiamo insufflare una parete di una stanza con una intercapedine di 10 cm, un valore decisamente elevato che rende l’insufflaggio un ottima tecnica di isolamento. La nostra parete, senza finestre o altre aperture, è alta 3 metri e larga 5 metri. In totale abbiamo una superficie di 15 metri quadri ed un volume totale di 1,5 metri cubi.

Per questo lavoro la densità della fibra di cellulosa per le intercapedini è in media di 50 kg ⁄ m³. Questo vuol dire che ci serviranno circa 75 Kg di cellulosa per un prezzo del materiale totale in media di 85€ per 1,5 metri cubi oppure 8,5€ per 15 mq con uno spazio di 10 cm.

Facendo i conti il prezzo la metro cubo della cellulosa per una intercapedine è di circa 45€ – 65€ al mc con una densità di 50 Kg /mc, considerando una intercapedine di 10 cm vuol dire che abbiamo un costo di circa 4,5 – 6,5€ al mq. Nel caso di un sottotetto la densità media è tra 30 e 40 Kg/mc con un abbassamento dei costi.

Importante rivolgersi ad un esperto perché posare la cellulosa con una errata densità rende vano l’intervento di isolamento termico della parete o del tetto. Fai sempre fare una corretta valutazione e la scelta del miglior materiale.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Quanto costa insufflaggio cellulosa al mq

Per fare il costo complessivo del lavoro dobbiamo considerare altre voci in aggiunta al prezzo della cellulosa la kg:

  • Lavori di preparazione delle pareti.
  • Posa in opera mediante macchina per insufflaggio cellulosa.
  • Completamento lavoro e finitura pareti.

Per dire nel complesso quanto costa l’insufflaggio al mq con la cellulosa è importante fare fare un sopralluogo. Questo costo può dipendere anche se il lavoro viene fatto dall’esterno o dall’interno di casa. Ad esempio nel caso di ristrutturazione della facciata valutare l’insufflaggio è un’ottima scelta perché i costi dei ponteggi e di rifacimento della facciata sono già inclusi e dobbiamo solo considerare la posa della fibra di cellulosa per circa il 10% del costo aggiuntivo.

Per il solo costo della posa in opera dell’insufflaggio della fibra di cellulosa tramite l’utilizzo di macchine per insufflaggio cellulosa, dobbiamo considerare in media 12€ – 15€ al mq, prezzo mediamente indipendente dal materiale isolante utilizzato. Per il prezzo finale completo è fondamentale rivolgersi ad un esperto che deve effettuare un sopralluogo e valutare la situazione nel suo insieme.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

La posa dell’insufflaggio con fibra di cellulosa

Quando si parla di insufflaggio facciamo riferimento all’isolamento dell’intercapedine presente nelle pareti o agli spazi dei sottotetti. In entrambe le situazioni, ma in particolare per le intercapedini, abbiamo dello spazio vuoto (in media tra 10 cm o 30 cm) che viene realizzato in fase di costruzione tra il muro esterno dell’edificio e quello interno proprio per garantire il corretto isolamento termico.

La posa della fibra di cellulosa ad insufflaggio viene realizzata tramite una macchina insufflatrice che spinge i fiocchi di cellulosa nell’intercapedine o nel sottotetto per riempire gli spazi vuoti.

Per effettuare la posa in insufflaggio di cellulosa in fiocchi vengono realizzati dei fori ad una distanza di circa 50 cm (o da valutare in fase preliminare in base alla situazione) sulla parete o sottotetto da dove la macchina “spinge” la cellulosa. Successivamente questi vengono chiusi, e la parete rifinita come richiesto.

Importante rivolgersi ad un esperto di isolamento a cellulosa perché la macchina deve essere tarata nel modo corretto per insufflare la fibra con la corretta densità che come abbiamo visto può variare da 30 a 75 kg al metro cubo. La taratura della macchina dipende da diversi fattori. Sbagliare la densità della cellulosa per insufflaggio vanifica il lavoro, per questo motivo parla con imprese con esperienza di posa insufflaggio con fibra di cellulosa.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Le opinioni per insufflaggio a cellulosa: vantaggi e svantaggi

Come anticipato nella parte iniziale l’utilizzo della fibra di cellulosa per isolare termicamente (ed anche acusticamente) una parete o un sottotetto è un’ottima scelta. Le opinioni sulla tecnica di insufflaggio a cellulosa sono quasi tutte favorevoli. Vediamo un elenco di vantaggi di questo sistema di isolamento termico:

  • Elevato potere isolante sia termico che acustico sia invernale che estivo.
  • Altamente traspirabile con assenza di muffe, condense o funghi.
  • Duraturo e stabile nel tempo, non richiede manutenzione.
  • Non viene attaccato da topi, roditori o insetti.
  • Resistente al fuoco secondo la classificazione europea EN 13501-1.
  • Ecologico e rispettoso dell’ambiente (assenza di boro, inchiostro o altri inquinanti).
  • Velocità di posa rispetto ad un intervento a cappotto termico.

Parlando degli svantaggi dell’insufflaggio a cellulosa, il principale è quello dovuto ai ponti termici. Questo svantaggio è tipico della tecnica di insufflaggio e non relativamente alla cellulosa. Quando si esegue un intervento di questo tipo si deve fare particolare attenzione alle zone di discontinuità in prossimità di porte, finestre, pilastri, cassonetti delle tapparelle…

Per evitare la formazione dei ponti termici che generano delle zone fredde importanti sulle muratura una ditta esperta di isolamento termico effettua dei sondaggi preventivi dell’intercapedine tramite video ispezione. Questo permette di valutare come realizzare al meglio l’intervento evitando ponti termici, ad esempio aumentando o spostando i fori di ingresso della cellulosa per garantire uniformità di isolamento. Chiedi un preventivo di isolamento ad insufflaggio gratuito alle migliori ditte esperte di isolamento della tua città.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Se sei un professionista o un esperto di isolamento termico tramite insufflaggio intercapedine, pareti e sottotetti e vuoi ricevere gratis richieste di preventivo per trovare nuovi clienti, registrati gratis seguendo questo link: Registra la tua impresa GRATIS

Lascia un commento o fai una domanda