Pavimenti in resina: pro e contro

Pavimenti in resina vantaggi difetti rivestimenti

Negli ultimi anni è in costante crescita l’interesse per i pavimenti in resina per abitazioni grazie ai loro vantaggi. Qualità, caratteristiche tecniche ed estetica delle resine moderne di ultima generazione hanno aiutato questa crescita. In questo articolo vediamo i vantaggi e svantaggi analizzando i pavimenti in resina pro e contro sia interni che esterni.

I rivestimenti in resina erano nati per un utilizzo industriale ma grazie ai vantaggi delle attuali resine li troviamo sempre più spesso nelle nostre abitazioni come ad esempio nei bagni o come rivestimento delle scale in resina.

Pavimento in resina per interni e esterni: pro e contro

La facilità e velocità di posa della resina permette di ottenere dei pavimenti in resina per interni perfettamente lisci, sottili e senza fughe. Lo spessore della resina di pochi millimetri permette la posa senza rivedere le porte o gli infissi. In molti casi il semplice cambio di colore del pavimento viene semplicemente fatto posando una nuova resina sulla resina precedente.

La resina è un materiale idrorepellente e non genera muffe.  Un pavimento in resina è igienico e facile da pulire. Queste proprietà lo rendono ottimo nelle abitazioni per i rivestimenti di cucina ed il bagno.

Esteticamente i pavimenti in resina decorati ed artistici sono una soluzione moderna e pratica. Sul lato estetico ci si può spingere fino ai pavimenti in resina 3d che permettono di avere degli effetti tridimensionali in un pavimento di un bagno. Chiaramente deve incontrare il vostro gusto estetico. Se vi piace il parquet in bagno ma volete avere una soluzione più facile da manutenere esistono dei pavimenti in resina ad effetto parquet o altro legno.

Anche per un terrazzo o per un balcone si possono usare i pavimenti in resina per esterni. Esteticamente possiamo usare resine ad effetto legno o marmo oppure utilizzati molto per i pavimenti in resina con graniglia.

Se sei interessato chiedi adesso dei preventivi gratis per pavimenti e rivestimenti in resina per interni ed esterni di casa ai migliori professionisti della tua zona e confronta senza impegno le loro offerte.

Pavimenti in resina per abitazioni: pro e contro

Dopo questa introduzione approfondiamo il tema dei pavimenti in resina pro e contro.

Vantaggi dei pavimenti in resina

Vediamo i vantaggi e pro dei pavimenti con rivestimenti in resina

  • Facilità e praticità della posa di un pavimento con resina autolivellante
  • Velocità nel rifare un pavimento in resina esistente con altra resina
  • Ridotto spessore di 3 o 4 millimetri della resina che non richiede di modificare le porte interne
  • Varietà di decori e colori per pavimenti in resina decorati ed artistici
  • Pavimenti perfetti e lisci senza linee di fughe o giunti
  • Facilità di pulizia perché la resina è impermeabile e idrorepellente
  • Igienici grazie all’assenza di muffe, funghi o batteri
  • Resistente agli urti e duraturo nel tempo
  • Utilizzabili con un riscaldamento a pavimento per la buona conducibilità termica

Difetti dei rivestimenti in resina

Anche i pavimenti in resina hanno degli svantaggi, dei difetti e dei contro da considerare

  • Un pavimento in resina è estremamente liscio…se si bagna o è umido diventa scivoloso
  • Se si graffia si vedono i segni su superfici lucide meno se il pavimento in resina è opaco
  • La resina epossidica se fortemente esposta al sole tende ad ingiallire
  • Il massetto per la posa di pavimento in resina deve essere ben fatto e liscio
  • Un pavimento in resina autolivellante ha un costo maggiore

Quando scegliere i pavimenti in resina per abitazioni

Visti i pro ed i contro vediamo quando e perché scegliere il pavimento in resina per un’abitazione. Sicuramente se avete bisogno di un pavimento resistente agli urti, che richieda poca pulizia e manutenzione, che sia impermeabile è una scelta corretta sia per gli interni che per gli esterni di casa.

Per i loro vantaggi l’utilizzo più comune sono i pavimenti in resina nei bagni e nelle cucine da interni. I rivestimenti in resina da esterni si trovano nelle piscine e quelli da interni anche nelle scale in resina.

Altro fattore importante è la scelta della resina da usare. La più usata è la resina epossidica che si trova sia autolivellante e che non autolivellante, in alternativa ci sono resine acrilichepoliestere. La resina epossidica autolivellante permette una posa veloce e perfetta.

Quanto costa un pavimento in resina al mq

Il costo di un pavimento in resina semplice di un colore parte da 50€ al mq per arrivare anche a 150€ al mq per un pavimento decorato a mosaico. Senza considerare la manodopera e l’eventuale preparazione del massetto o sottofondo.

Il costo non sempre è il fattore determinante nella scelta ma sono anche le caratteristiche tecniche ed estetiche. Dire quanto costa precisamente è difficile vista la variabilità dei prezzi, tra resine colorate, decorate, 3d, spatolate, a mosaico e tanti altri tipi il costo è molto variabile.

E’ fondamentale rivolgersi ad uno specialista. Chiedi subito gratis un  preventivo per rifare il pavimento in resina da esperti in resina della tua zona, e dopo un sopralluogo confronta le diverse offerte senza impegno scegliendo il miglior professionista.

[Voti: 62    Media Voto: 4.5/5]

Rispondi