Porte interne scorrevoli


Una delle scelte più difficili da fare quando si arreda o si ristruttura una casa, riguarda la tipologie di porte per gli interni.

Porte interne scorrevoli. Fonte: Flickr

Porte interne scorrevoli. Fonte: Flickr

Una delle soluzioni più in voga del momento, che rappresentano un mix ideale tra estetica e funzionalità, sono le porte interne scorrevoli. Questo tipo di porta, a differenza di quella tradizionale che si apre in dentro o in fuori, è perfetta se in casa avete poco spazio in quanto si nasconde perfettamente alla vista diventando un tutt’uno con il muro.

Quando le porte interne scorrevoli spariscono nella parte sono definite appunto a scomparsa perché attraverso un binario fissato alla parete correndo lungo quest’ultima e diventando al tempo stesso una parte integrante dell’arredamento.

Porte interne scorrevoli. Fonte: Flickr

Porte interne scorrevoli. Fonte: Flickr

Per scegliere una porta scorrevole che ben si adatti all’architettura della vostra casa dovete per prima cosa tenere in considerazione lo spazio che avete a disposizione e valutare le dimensioni dei cassonetti che accoglieranno la porta quando questa verrà aperta.

Se volete recuperare spazio per l’arredamento potete optare per una porta a due ante e due cassettoni che hanno una dimensione minore rispetto a quella a un’unica anta. Per realizzare questo tipo di porta sono però necessari dei lavori di muratura per collocare il controtelaio nella parete. La porta esterna a raso muro invece non richiede lavori perché è posizionata direttamente sulla parete e scorre lungo essa attraverso un binario. Questa soluzione è quella più consigliata se volete risparmiare sia tempo che denaro.

Se volete installare nella vostra casa delle porte interne scorrevoli ma ancora non sapete a quale azienda rivolgervi, chiedeteci un preventivo. In pochi click e in maniera completamente gratuita potrete ricevere le offerte di preventivo delle imprese che lavorano nei pressi della vostra residenza e, dopo averli valuti e confrontati, potrete decidere con quale azienda è più conveniente lavorare e affidargli i lavori di ristrutturazione nella vostra abitazione.

 

[Voti: 132    Media Voto: 4.6/5]

Rispondi