Pulizia criogenica post incendio con ghiaccio secco

Nel caso di incendio è possibile effettuare gli interventi di bonifica con diverse tecniche. Per le fasi di pulizia la tecnica maggiormente utilizzata è la pulizia criogenica post incendio. In questo breve articolo approfondiamo questa tecnica ed i suoi vantaggi.

L’incendio sprigiona una quantità di fumi impressionante. Un intervento di bonifica post incendio è composto da diverse fase, la pulizia delle superfici rovinate dal fumo è estremamente importante. In cosa consiste la sabbiatura criogenica? Vediamolo insieme.

Cosa significa pulizia criogenica post incendio

E’ una nuova tecnica di pulizia che utilizzata il ghiaccio secco per rimuovere la fuliggine depositata sulle superfici dopo un incendio. Questo metodo sta sostituendo le pulizie con sabbiature tradizionali.

Come per le sabbiature la pulizia criogenica sfrutta un materiale abrasivo per rimuovere i residui di combustione tramite un violento flusso di aria a pressione contenente del ghiaccio secco. Il ghiaccio secco è un elemento chimico noto come CO2 (carbon diossido) e si trova ad una temperatura negativa di -80° C.

Come funziona la sabbiatura criogenica post incendio

Dal punto di vista di funzionamento un macchinario per la pulizia criogenica utilizza dell’anidride carbonica liquida trasformata in pellets di ghiaccio secco. Questo ghiaccio secco trasformato in minuscole palline, da cui anche sabbiatura criogenica, viene sparato sulle superfici tramite aria compressa.

Una volta che il ghiaccio secco colpisce le superfici da pulire genera un effetto di dilatazione termica che unito alla sublimazione del CO2 (cioè il passaggio da solido a aeriforme, senza passare per lo stato liquido) rimuove lo sporco dalla superficie senza rovinare la superficie. Rispetto alla tradizionale pulitura a sabbiatura questo metodo non rilascia polveri oltre ad essere molto meno abrasivo.

Chiedi un preventivo per valutare i prezzi del lavoro di sabbiatura criogenica per pulire le superfici dopo un incendio o anche strutture in legno da ripulire.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Sabbiatura criogenica prezzi al mq

Se parliamo di prezzi possiamo solamente vedere il costo della sola attività di pulizia. In media il prezzo al mq della pulizia con sabbiatura criogenica può oscillare dai 50€ agli 80€ al mq. Questo prezzo è dovuto al complesso macchinario da utilizzare. In caso di lavori molto complessi alcune ditte stimano il prezzo do pulizia al giorno o a lavoro chiavi in mano.

Nel caso di un intervento di pulizia post incendio il prezzo della sola sabbiatura criogenica al mq ha poco senso. Il prezzo rientra in un lavoro molto più complesso e impegnativo. Per questo motivo è fondamentale parlare con una impresa e chiedere un preventivo di dettaglio dopo aver fatto fare un sopralluogo accurato per la valutazione dei danni del dopo incendio.

Vantaggi della pulizia criogenica rispetto alla sabbiatura

Come abbiamo appena visto il vantaggio principale è la capacità di staccare lo sporco senza rovinare le superfici con le abrasioni tipiche di una sabbiatura classica. Questo vantaggio è molto evidente per il legno. Un processi di sabbiatura criogenica su legno in caso di post incendio riesce a recuperare quello che rimane della struttura evitando ulteriori abrasioni rispetto ad una pulizia tradizionale. Vediamo altri vantaggi.

  • Assenza di residui post lavoro: con una sabbiatura classica al termine del lavoro abbiamo molti residui di lavorazione da pulire. Con la tecnica criogenica non abbiamo alcun residuo grazie al processo di sublimazione del ghiaccio secco.
  • Velocità di esecuzione: questa tecnica è molto più veloce di altre. Sia durante la fase di pulizia che quella successiva. Non lasciando residui una volta completato il lavoro non si deve sanificare e pulire l’ambiente di lavoro. In media si riesce a pulire 100 mq al giorno rispetto ai 2/3 giorni con sabbiatura classica.
  • Rispetto dell’ambiente: già il danno dell’incendio ha generato dei fumi tossici dispersi in aria, almeno il processo di pulizia criogenica non rilascia altre fumi o elementi tossici utilizzando semplicemente ghiaccio secco senza additivi chimici.
  • Salvaguarda i materiali come il legno: come abbiamo anticipato nel caso del legno carbonizzato le tradizionali tecniche di pulizia rovinano anche parte del legno tramite abrasione. Con questo metodo si riesce ad eliminare la fuliggine ed anche l’odore di fumo in modo molto efficace. Chiaramente questo vantaggio è valido per tutti i materiali. Si evitano anche l’utilizzo di alcuni deodorizzatori post incendio.

Casi di utilizzo della pulizia criogenica

La tecnica di pulizia tramite sabbiatura criogenica si utilizza prevalentemente nel caso di bonifica post incendio ma anche in altri scenari civili, industriali o sempre di post sinistro.

Nel campo industriale si utilizza per la pulizia di apparecchiature ed impianti di produzione. In ambito edilizia civile viene spesso utilizzata per la rimozione di graffiti e pulizia di facciate e rivestimenti grazie alla sua proprietà di non essere abrasiva. L’utilizzo primario è nella pulizia di strutture in legno. In ultimo nel caso di eventi disastrosi post sinistro oltre al caso dell’incendio, viene utilizzata per pulire impianti elettrici dopo cortocircuiti , edifici post alluvione o altri sinistri con macchie da rimuovere.

A questo punto non ti resta che contattare un ditta esperta di pulizia criogenica e far fare un sopralluogo accurato per valutare il prezzo del lavoro.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Lascia un commento o fai una domanda