Valvole termostatiche: problemi e trucchi

Se sei arrivato qui hai sicuramente installato le valvole sui termosifoni. Un lavoro di installazione non fatto a regola d’arte o dei problemi di impianto idraulico possono mettere in crisi le valvole. In questo articolo vediamo i problemi delle valvole termostatiche per termosifoni, quali sono le possibili soluzioni, suggerimenti e trucchi per non fare errori con le valvole e risparmiare grazie ad un corretto uso.

I problemi delle valvole termostatiche possono dipendere:

  • Valvola termostatica rotta da sostituire.
  • Problemi di installazione della valvola su termosifoni.
  • Pressione errata dell’impianto idraulico.

Nel primo caso è necessario sostituire la valvola, nel secondo basta smontare la valvola termostatica ed installarla correttamente, nell’ultimo il problema è più grande, ma un bravo tecnico può aiutarti a trovare la soluzione.

Come prima cosa facciamo una carrellata dei principali problemi di funzionamento delle valvole termostatiche sui termosifoni per poi chiudere con i trucchi per una corretta gestione.

Rumore termosifoni: valvole termostatiche

Se senti del rumore dai termosifoni una delle possibili cause possono essere le valvole termostatiche. Questo problema è generalmente legato alle valvole a due vie di un impianto a collettori. Quando la valvola chiude l’otturatore si creano delle pressioni diverse nella zona di chiusura del tubo. Se la differenza di pressione (differenziale sulla valvola) è superiore a 0,2 bar si possono verificare questi rumori o fischi anche a termosifone spento.

Questi rumori derivano da fenomeni di cavitazione (formazione di zone di vapore all’interno di un fluido che poi implodono producendo un rumore caratteristico) nella zona dove l’otturatore chiude il tubo. Le vibrazioni prodotte, che possono generare anche un fischio, sono legate a queste “bolle” che si rompono nell’acqua calda. Per capire come risolvere i termosifoni che fanno rumore parla con un esperto del settore per regolare il funzionamento della valvola o installare delle valvole bypass.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Ticchettio sui termosifoni

Altro caso simile al precedente quando dai termosifoni hai rumore di ticchettio. In questo caso potrebbe non dipendere dalla cavitazione, ma semplicemente da una errata installazione. Se la valvola è montata al contrario, il flusso dell’acqua calda che cammina al contrario può generare questo ticchettio fastidioso, oltre a non lavorare correttamente.

Contatta un tecnico per verificare la corretta installazione delle valvole e far rimuovere il rumore di ticchettio dai termosifoni.

Valvole termosifoni bloccate

Con la valvola termostatica bloccata l’otturatore non si muove e non siamo in grado di regolare la temperatura correttamente. In questo caso è necessario intervenire in modo rapido chiedendo un aiuto ad un tecnico. E’ probabile che la valvola è rotta ed è da sostituire.

Se la valvola del termosifone è bloccata può dipendere sia dalla qualità dell’acqua dell’impianto che fa bloccare l’otturatore che da una cattiva manutenzione e gestione della valvola. Ad esempio se durante l’estate la lasci chiusa il bulbo della valvola è in continua pressione e si potrebbe bloccare.

Per il primo caso è possibile che hai necessità di effettuare un lavaggio dell’impianto di riscaldamento, mentre nel secondo potrebbe essere il caso di smontare e sostituire la valvola termostatica rotta con una nuova.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Termosifone non scalda con valvola aperta

Quando un termosifone non scalda è generalmente un caso di problemi di pressione nell’impianto o di cattiva regolazione della valvola. In un impianto a collettori centralizzato o autonomo non dovremmo avere problemi di pressione ma solo di regolazione.

Cosa diversa per un impianto ad anello monotubo centralizzato. In questo caso può capitare che anche un solo termosifone non si scalda per la diminuzione progressiva della pressione. Se hai questo problema quando contatti il tecnico descrivi anche come è fatto il tuo impianto.

Un tecnico può provare a bilanciare le pressioni dell’impianto in modo corretto per risolvere il problema del termosifone che non scalda.

Termosifone caldo a metà

Questo è il tipico problema di quanto abbiamo il termosifone caldo sopra e freddo sotto. Non è detto che se un termosifone è caldo a metà è un problema. Se la valvola è regolata a basse temperatura può capitare che il termosifone è caldo solo in alto. Contatta un esperto per valutare se il comportamento della valvola è corretto oppure no.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Termosifone caldo con valvola chiusa o termostato spento

Cosa diversa se il termosifone è caldo con termostato spento. In questo caso se è spento il termostato e con la valvola chiusa ci dobbiamo aspettare un termosifone freddo. Se il radiatore rimane caldo anche con la valvola chiusa abbiamo dei problemi di chiusura dell’otturatore o di funzionamento della valvola.

Nel caso di termosifone sempre caldo con valvola termostatica chiusa fai valutare ad un tecnico la situazione. Anche in questo caso deve capire se rotta e quindi sostituire la valvola del termosifone oppure se riesce a smontare valvola termostatica è sistemarla.

Temperatura della stanza non corretta

Se la temperatura della stanza non raggiunge la temperatura che hai impostato possiamo avere diversi problemi di funzionamento delle valvole termostatiche. I casi più semplici sono quelli dove la valvola è installata in zone dove può percepire una temperatura diversa.

Nel caso di problemi di installazione della valvola termostatica, in particolare della sonda, generalmente il problema comune è avere una temperatura troppo fredda della stanza rispetto a quella attesa. Ad esempio:

  • Il termosifone si trova sotto una mensola: il sensore della valvola percepisce un eccessivo calore e si chiude prima che la temperatura della stanza abbia raggiunto il valore desiderato.
  • Il radiatore o anche solo la valvola è coperta da una tenda: anche in questo caso la valvola esegue una lettura errata della temperatura spegnendo il radiatore anche se la stanza è ancora fredda.
  • Esposizione diretta ai raggi del sole: caso peggiore, se la valvola termostatica è direttamente esposta ai raggi solari percepirà sempre una temperatura superiore chiudendo la valvola. Questo difetto varia in base al periodo.

In altri casi la valvola può funzionare male se al temperatura dell’acqua di mandata e di ritorno è inferiore a 10° C oppure è stata installata in modo errato. Fai valutare ad un esperto come risolvere la situazione, ad esempio con una sonda termostatica remota posizionata correttamente all’interno della stanza.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Valvola termostatica non chiude

Se la valvola termostatica non chiude possiamo avere diversi problemi, alcuni già visti. Ad esempio una valvola che chiude male può:

  • Generare dei rumori se chiude male
  • Impostare una temperatura più alta di quella attesa
  • Aumentare il consumo di riscaldamento

Questo problema può dipendere da diversi fattori. Possiamo avere chiaramente un problema nella termostato della valvola. In questo caso il bulbo termostatico da cui dipende il funzionamento di una valvola termostatico non riesce a mandare in chiusura completa l’otturatore. L’otturatore non chiude completamente il flusso di acqua calda e questa continua a scorrere nel radiatore.

Se il problema è nel bulbo che non funziona più bene è il caso di valutare la sostituzione della valvola. Può anche capitare che ci siano delle incrostazioni che rendono difficile il movimento del pistone e dell’otturatore della valvola. In questo caso un tecnico può provare a smontare la valvola e vedere se sistemarla o sostituirla.

Problemi di pressione delle valvole termostatiche

Come abbiamo visto nei procedenti capitoli molti dei problemi possono essere causati da dei problemi di pressione dell’acqua calda nell’impianto di riscaldamento con le valvole sui termosifoni. Quando si ha un impianto a termo valvole per evitare i problemi di pressione si installa una pompa a flusso variabile o delle valvola bypass.

La pompa a flusso variabile ha dei sensori di pressione e temperatura per gestire la portata di acqua calda nel modo corretto. La valvola bypass rimette in circolo l’acqua in eccesso nella tubazione. Questa scelta di installare la pompa variabile o le valvole by pass viene fatta dal progettista o dal tecnico specializzato che effettua delle analisi di impianto.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Trucchi valvole termostatiche

Come prima cosa è importante segnalare che se parliamo di trucchi sulle valvole termostatiche non intendiamo di trovare il modo per manomettere il ripartitore di calore per far contabilizzare un consumo inferiore di riscaldamento. Utilizzare trucchi per manomettere il ripartitore o il contabilizzatore è una truffa. Oltre ad essere difficile quando nel condominio si fanno i conti ci saranno dei problemi e delle situazioni anomale.

Vediamo adesso dei veri trucchi sulle valvole termostatiche per sfruttarle al meglio è risparmiare sui costi di riscaldamento:

  • Impostare nel modo corretto la valvola in base all’utilizzo della stanza, ad esempio 1 o 2 per le camere da letto.
  • Usare come temperatura della valvola il valore 3 (circa 20 gradi) per le stanze più utilizzate.
  • Non coprire i termosifoni con tende o mensole.
  • Valutare una sonda termostatica esterna se la valvola hai dei problemi di rilevamento corretto della temperatura.
  • Quando l’impianto è spento per un lungo periodo le valvole devono essere impostata a 5
  • Lasciare le valvole termostatiche in estate aperte per evitare eventuali depositi di sedimenti nella valvola

Quando devi riaccendere l’impianto è opportuno contattare un tecnico per far fare un controllo di funzionamento per evitare problemi durante la stagione fredda. Se invece devi risolvere dei problemi urgenti contatta subito un idraulico o tecnico specializzato della tua città.

Richiedi un preventivo GRATIS100% Gratuito e Senza Impegno

Se sei un idraulico o un tecnico specializzato in impianti di riscaldamento e valvole termostatiche e vuoi ricevere gratis richieste di preventivo per trovare nuovi clienti, registrati gratis seguendo questo link: Registra la tua impresa GRATIS

3 commenti su “Valvole termostatiche: problemi e trucchi”

  1. Salve.
    Ho eseguito l’installazione delle valvole termostatiche, ma adesso i miei termosifoni sono diventati molto rumorosi e fastidiosi. Per capirci, se metto la valvola sopra il livello 3, parte un rumore che sembra tipo il fischio della macchinetta del caffè. Sembra che si stiano riepiendo di acqua.
    Ho aspettato un po’ per vedere se cambiava qualcosa col tempo, magari era solo una cosa iniziale, ma è cosi da mesi e succede su tutti i termosifoni.
    Devo dire che la casa è vecchia e i caloriferi anche sono di tipo vecchio, quelli in ghisa.
    Ma è normale? E’ capitato a qualcun altro? Che posso fare?

  2. Ciao Marina,
    sicuramente non hanno montato le valvole con bypass. Le testine termostatiche sono pessime e rovinano gli impianti.
    Inoltre, le testine devono essere collegate con la pompa della caldaia perché c’è il rischio che la pompa continui a lavorare anche quando sono chiuse, sforzando oltre il necessario.
    Secondo me, quindi, dovresti far modificare tutti i termosifoni facendo montare, oltre alle testine termostatiche, i raccordi di bypass su ogni termosifone.

  3. lippolis pietro

    e’ possibile pagare 1500/1600 euro di riscaldamento in una casa di 50 m2 , e gli altri inquilini con medesima metratura ne pagano 500 euro ?

Lascia un commento o fai una domanda